CONDIVIDI
grotta più profonda d'italia
La grotta più profonda d0Italia: Abisso Paolo Roversi, Alpi Apuane (Speleo Mannari , Screenshot YouTube)

La grotta più profonda d’Italia si trova sulle Alpi Apuane, in Toscana, ed è chiamata Abisso Paolo Roversi. Il suo punto più profondo arriva a 1.360 metri.

Abisso Paolo Roversi: la grotta più profonda d’Italia

Il suo è un record di tutto rispetto: grotta più profonda d’Italia e ventesima grotta più profonda al mondo, tra le cavità di Francia, Turchia, Spagna, Messico, Austria, Slovenia, Georgia. Il Paese caucasico vanta le due grotte più profonde del mondo: Grotta Krubera a 2197 metri di profondità e Illyuzia-Mezhonnogo-Snezhnaya a 1753 metri, entrambe nella turbolenta regione dell’Abkhazia (o Abcasia). L’Abisso Paolo Roversi non vanta queste profondità incredibili, ma 1.360 metri non sono certo pochi.

L’Abisso Paolo Roversi è stato esplorato nel 2014 dalla spedizione di speleologi italiani e uno dalla Spagna degli “Speleo Mannari”, guidati dagli speleologi bresciani Luca Pedrali e Nadia Bocchi . Un gruppo di 18 persone che si è calato nell’abisso per tre giorni, fino a raggiungere i 1.360 metri di profondità, stabilendo il record il record italiano di profondità in una grotta. Gli Speleo Mannari hanno lasciato sul fondo dell’Abisso Roversi una scultura dell’artista fiorentino e speleologo Filippo Dobrilla e una scritta fatta con il carburo (di nessun impatto ambientale), per segnare l’evento.

Grotta più profonda d’Italia: come arrivare

La grotta più profonda d’Italia scende nel ventre del Monte Tambura, cima delle Alpi Apuane, in provincia di Lucca. La grotta ha una risalita di 100 m e una discesa di 1260 m rispetto al suo ingresso principale, con profondità complessiva di 1.360 metri. Vi si accede dalla Carcaraia, complesso carsico del versante occidentale del Monte Tambura, una zona dove si trovano diverse altre grotte, tutte con livelli di profondità da record.

La altre Grotte più profonde d’Italia

Ben quattro delle grotte che scendono negli antri di questa parte delle Alpi Apuane sono tra le dieci più profonde d’Italia: Abisso Perestroika (1160 m), Abisso Saragato (1125 m), Abisso Mani Pulite (1060 m), Abisso Chimera (1028 m). Tutte si trovano nella zona della Carcaraia, intorno al Monte Tambura (mappa, scorrendo la pagina).

Poco più a est si trova la grotta Buca Go Fredo, 1.015 metri, in località Boana Alta del comune di Vagli Sotto. In provincia di Massa, invece, più a nord-ovest del Monte Tambura, si trova alle pendici meridionali del Monte Grondilice l’Abisso Olivifer, che con i suoi 1215 metri di profondità è la terza grotta più profonda d’Italia. Le seconda sta in Lombardia, il Complesso del Releccio – W le Donne situato sul Gruppo delle Grigne, in provincia di Lecco, nei pressi del Lago di Como. Ricordiamo, sempre sulle Alpi Apuane, in provincia di Lucca, il Complesso dell’Antro del Corchia – Abisso Fighierà – Abisso Farolfi – Buca d’Eolo, che con i suoi 1187 metri si piazza al quarto posto della classifica delle grotte più profonde d’Italia. L’Antro del Corchia si trova in località di Stazzema, più a sud del Monte Tambura.

Grotta più lunga d’Italia

La grotta più lunga d’Italia, invece, è stata scoperta solo un anno fa in Sardegna e si tratta del complesso carsico di Codula di Luna, nel comune di Urzulei, in provincia di Nuoro. Una passaggio subacqueo di 70 km collega il sistema carsico della Codula di Luna alla grotta Su Molente e a quella del Bue Marino.

VIDEO: Intervista a Luca Pedrali e Nadia Bocchi prima dell’ingresso all’Abisso Roversi. Monte Tambura, Alpi Apuane Toscana.