CONDIVIDI
xittà colorate
Città colorate: Burano (iStock)

Chi è alla ricerca di città colorate in Europa è presto accontentato. Il Vecchio Continente, tra strade, quartieri, isole, porti e casette, ha un’offerta pazzesca di luoghi coloratissimi tutti da scoprire. Luoghi pittoreschi in tutti i sensi, dove ammirare autentiche meraviglie per gli occhi. Vi proponiamo una rassegna di località imperdibili, da visitare assolutamente.

Città colorate d’Europa: i luoghi da visitare

Le città colorate d’Europa, da segnare nella vostra agenda dei viaggi. Luoghi bellissimi da vedere almeno una volta nella vita. Ecco dove dovete andare.

Burano

Burano (Thinkstock)

L’isola di Burano, nella Laguna di Venezia, è una delle prime mete da visitare. I suoi quartieri di casette coloratissime edificate su quattro piccole isolette collegate tra loro da ponti rappresentano un luogo unico al mondo. Passeggiare tra ponti e banchine vi lascerà senza fiato per la bellezza e la particolarità.

Corricella, Procida

Corricella, Procida (iStock)

Corricella è il meraviglioso borgo marinaro dell’isola di Procida. Nonostante l’isola sia diventata una meta turistica molto frequentata, il borgo ha conservato la sua autenticità. Da vedere dal mare.

Vicolo d’Oro, Praga

Vicolo d’Oro a Praga (iStock)

Il Vicolo d’Oro (Zlatá ulicka) di Praga è uno dei luoghi magici e affascinanti della città. Visitarlo vi catapulterà in un altro tempo e spazio. Si tratta di una piccola strada sulla quale si affacciano 11 casette basse e colorate, in una di queste ha vissuto anche il celebre scrittore Franz Kafka. Si trova nella zona del Castello di Praga (Hradčany, quartiere del castello). Il nome Vicolo d’Oro viene dalle botteghe degli orafi che qui abitarono.

Stortorget, Stoccolma

Piazza Stortorget, Gamla Stan, Stoccolma (iStock)

Stortorget è la piazza più antica di Stoccolma e si trova nel quartiere di Gamla Stan, la Città Vecchia che sorge sull’isola di Stadsholmen ed è il cuore del centro storico della capitale della Svezia. La piazza ospita edifici storici, colorati, e il Museo del Nobel.

Nyhavn, Copenhagen

Il quartiere di Nyhavn a Copenaghen (iStock)

Un altro quartiere storico di una città nordica, è Nyhavn a Copenaghen. Il suo nome significa porto nuovo, ma oggi è la zona del vecchio porto della città, con una lunga banchina sul canale dove si affacciano case colorate. È diventata la zona chic ed elegante di Copenaghen, con molti ristoranti e locali alla moda

Rua Nova do Carvalho, Lisbona

Una curiosa strada di Lisbona, Rua Nova do Carvalho, il cui fondo è stato dipinto di rosa, diventano “Rua Cor de Rosa”, un progetto degli architetti dello studio José Adrião e del Comune di Lisbona per riqualificare la strada del Bairro Alto. Qui sia affacciano alcuni edifici colorati.

Ribeira, Porto

Porto, Portogallo
Porto, Portogallo (iStock)

Un quartiere coloratissimo in Portogallo è quello della città vecchia di Porto nella Ribeira, lungo la strada Cais da Ribeira, affacciata sul fiume Douro. Questa è la parte più antica di Porto, la città bassa di origine romana e medievale e Patrimonio dell’Umanità Unesco. Ribeira è caratterizzata da tradizionali case colorate che salgono progressivamente verso le colline dove si sviluppa la città di Porto ed è circondata da numerosi monumenti. Nel quartiere troverete un caratteristico reticolo di viuzze e importanti piazze storiche. Per una vista eccezionale sul centro storico e sul fiume, attraversate il Ponte Dom Luis I in metallo, realizzato da un collaboratore di Gustave Eiffel.

Colmar, Alsazia

Colmar (ThinkStock)

In Francia, nel cuore dell’Alsazia, dovete assolutamente visitare la graziosa cittadina medievale di Colmar, con le sue splendide casette colorate che si specchiano sull’acqua dei suo canali. Caratteristica che le è valsa il soprannome di “Petite Venise”, piccola Venezia. Il suo centro storico di casette colorate, molte delle quali con pareti a graticcio vi lascerà senza fiato.

Riquewihr, Alsazia

Case a Riquewihr (Wikipedia, pubblico dominio)

Visto che siete già in Alsazia, non potete non fare una tappa anche nella incantevole Riquewihr, la cittadina che ha ispirato i paesaggi del film di animazione La Bella e la Bestia di Walt Disney. Anche qui trovate un incantevole centro medievale, con stradine caratteristiche dove si affacciano case colorate e a graticcio.

Vernazza, Cinque Terre

Vernazza, Cinque Terre (Luca Casartelli. Wikicommons. Licenza CC BY-SA 2.0)

Da questa lista di posti colorati da vedere non possono certo mancare i borghi marinari coloratissimi delle Cinque Terre. In particolare segnaliamo la splendida Vernazza, per la forma caratteristica del centro abitato arrampicato su un piccolo promontorio che si sporge sul mare formando un uncino, chiudendo la piccola baia del porticciolo

Manarola, Cinque Terre

Manarola (Goldmund100. Wikicommons, CC BY-SA 3.0)

Imperdibile anche Manarola, frazione del comune di Riomaggiore a cui è collegato dalla famosa Via dell’Amore. Il borgo di casette colorate di Manarola si arrampica su un costone roccioso a picco sul mare. La località è famosa anche per il suo presepe luminoso, allestito durante il periodo natalizio, il presepe illuminato più grande del mondo.

Portofino

Portofino (iStock)

Tra i borghi marinari colorati non potevamo non citare la splendida Portofino, antica località di pescatori che nel frattempo si è trasformata in una meta turistica molto esclusiva, dove amano trascorrere le vacanze i vip.

Piazza del Mercato Vecchio, Poznan

Piazza del Mercato Vecchio a Poznan (iStock)

In Polonia è da visitare la bella città di Poznań , ricca di monumenti e scorci suggestivi, tra cui spicca la centrale Piazza del Mercato Vecchio, Stary Rynek, dove si affacciano edifici storici, l’imponente palazzo del Municipio, insieme alle coloratissime case dei mercanti.

Ackerhof, Braunschweig

Happy Rizzi House (Foto di Brunswyk. CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

In una piccola piazza della città di Braunschweig, in Germania, nel Land della Bassa Sassonia. alcuni palazzi sono stati interamente dipinti con i motivi classici dei murales e tantissimi colori. Si tratta della Happy Rizzi House, un complesso di edifici progettato dall’artista americano James Rizzi, da cui prende il nome, e realizzato dall’architetto Konrad Kloster. Gli edifici coloratissimi e con disegni di cuori, stelle, facce e bocche che sorridono, si alzano in un angolo della piccola piazza di Ackerhof, spiccando per contrasto sugli austeri e antichi edifici, tipicamente tedeschi, che si affacciano sull’altro lato della piazza.
Hundertwasserhaus, Vienna


Tra le numerose, bellissime zone di Vienna da visitare, non dovete perdervi Hundertwasserhaus, in italiano anche Hundertwasser, coloratissimo complesso di case popolari, situato nel quartiere di Landstraße, a est del centro della città. Le facciate degli edifici, che ospitano una cinquantina di appartamenti, sono vivacizzate dai tanti colori e decorate con ceramiche, colorate anche queste. Le linee degli edifici sono morbide, senza angoli vivi. Anche gli interni sono decorati e coloratissimi e ogni abitazione ha il suo giardino pensile. Soluzioni pensate per rendere più allegra la vita delle persone meno abbienti.

VIDEO: Isola di Burano