CONDIVIDI
scossa di terremoto
Scossa di terremoto(iStock)

Una scossa di terremoto è stata avvertita ad Ancona, sul Mare Adriatico centrale. La scossa di terremoto è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, con molti messaggi e segnalazioni sui social.

L’INGV, Istituto di Geofisica e Vulcanologia, segnala tuttavia una magnitudo del sisma di 2.6 gradi sulla scala Richter. Il terremoto è avvenuto in mare, a 6 km dalla città di Ancona, alle ore 12:59. La profondità del sisma è di 10 km.

Terremoto ad Ancona del 25 settembre 2017 (Mappa INGV)

Altre località nei pressi dell’epicentro sono: Falconara Marittima, sempre sulla costa, a 13 km, anche qui il terremoto è stato avvertito; Camerano 15 km, Sirolo 17 km, Offagna 17 km, Camerata Picena e Numana a 18 km.

Si segnalano chiamate ai vigili del fuoco, ma la magnitudo della scossa non deve aver causato danni. C’è comunque apprensione per queste zone già interessate in passato da violenti terremoti, come quello del 1972 che devastò la città ed ebbe epicentro proprio in mare. Qui sono stati avvertiti anche il terremoto del 1997 e quello dell’anno scorso, che ha colpito le zone appenniniche tra Marche, Lazio, Umbria e Abruzzo.

Proprio la vicinanza dell’epicentro al centro abitato, ha fatto avvertire la scossa più forte della magnitudo reale.

VIDEO: il terremoto di Ancona del 1972