ViaggiNews

Furti dai bagagli dei turisti: nuovo caso a Roma

martedì, 8 agosto 2017

Furti dai bagagli a Roma (screenshot video Carabinieri)

Un nuovo brutto episodio di furti dai bagagli dei turisti a Roma. Dopo il caso all’aeroporto di Fiumicino, dove alcuni addetti di una ditta esterna rubavano smartphone, tablet, pc e altri oggetti di valore dai bagli smarriti dai passeggeri, ora nuovi furti si sono verificati ai danni di autobus turistici nella Capitale. I particolari.

Furti dai bagagli di turisti a Roma

Un nuovo caso di furti dai bagagli ai danni dei turisti nella Città Eterna. O meglio, più che di furti dai bagagli si tratta di furti di bagagli tout court. Erano quelli messi a segno da una banda organizzata che ripuliva gli autobus turistici a Roma. I furti sono stati sventati dai Carabinieri.

La banda di ladri prendeva di mira gli autobus turistici parcheggiati nel quartiere Ardeatino, sull’Appia Antica, a pochi passi dalle catacombe di San Sebastiano. Gli autobus venivano letteralmente svuotati da borse e valigie lasciate nel portabagagli degli autobus in sosta, mentre i turisti visitavano le bellezze della zona e approfittando anche dell’assenza degli autisti. I malviventi forzavano il portellone del porta bagagli degli autobus e in tutta fretta prelevavano le valigie e le riponevano dentro le loro automobili.

I furti sono stati bloccati dai Carabinieri della Stazione Roma San Sebastiano grazie alle riprese delle videocamere di sorveglianza installate sul perimetro delle catacombe, che hanno immortalato i malviventi in azione. I Carabinieri hanno arrestato una coppia di nomadi, un uomo di 28 anni e una donna di 23, che avevano già precedenti. I due, domiciliati nel campo nomadi di Castel Romano, erano già stati sottoposti al divieto di ritorno nella Capitale. Divieto evidentemente non rispettato che insieme ai furti commessi ha avuto come conseguenza la custodia cautelare in carcere per i due nomadi. L’ordinanza relativa è stata emessa dal Tribunale di Roma, che ha coordinato le indagini condotte dai Carabinieri.

A  far scattare le indagini è stato il video di un furto commesso ai danni di un gruppo di turisti americani mentre erano in visita alle catacombe di San Sebastiano, lo scorso mese di giugno. I ladri sono stati smascherati anche grazie ad alcuni segni di riconoscimento, come il tatuaggio della 23enne che faceva da palo, ripreso nei video, e  la targa straniera dell’automobile con cui la banda metteva a segno i colpi.

I malviventi sono stati arrestati dai Carabinieri mentre stavano per mettere a segno un nuovo colpo, arrivando sull’area di sosta dell’Appia Antica con la stessa auto già usata per gli altri furti e che era già stata ripresa nei video di sorveglianza.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare le eventuali responsabilità della banda per furti dello stesso genere avvenuti nei mesi scorsi in altre zone di Roma.

VIDEO: furti dai bagagli di autobus turistici a Roma

Tags:

Altri Articoli Interessanti: