ViaggiNews

Un ostello a Petra? Dormite nelle caverne dei beduini

martedì, 11 luglio 2017


Quando si viaggia e si visitano mete “leggendarie” ed intrise di storia spesso si deve fare i conti con la ressa degli altri turisti presenti, con gli strabordanti negozi di souvenir e con gli alberghi nati come funghi intorno ai vari siti turistici. Il risultato? Spesso l’atmosfera è a dir poco deludente: l’esperienza risulta “finta” e preconfezionata. Che fare allora? Cercate di vivere esperienze da veri “local”, ovvero come (o meglio ancora, con) gli abitanti del luogo.

Dormire nelle caverne dei beduini a due passi da Petra

L’ultimo esempio arriva da Petra, uno dei luoghi indiscutibilmente più affascinati del pianeta situato in Giordania, a circa 250 km a sud della capitale Amman. Se volete un’esperienza autentica al 100% abbiamo quello che fa per voi: è possibile infatti pernottare all’interno di una caverna beduina nel sito archeologico tutelato dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. A rendere possibile questa immersione totale nel luogo è il sito Airbnb, che si occupa di affitti e sta diventando sempre più leader di queste vacanze fuori dai soliti schemi del turismo.

La caverna beduina prenotabile tramite Airbnb è una vera grotta, con una pianta rotonda e con 4 letti riservati agli ospiti. È situata a soli 300 metri dall’ingresso della Piccola Petra e a circa 3 km dal Centro Visitatori di Petra. L’esperienza garantisce una full immersion ed è molto apprezzata anche dagli abitanti del luogo che possono così mostrare il lato più vero della loro cultura e ospitalità. Sia chiaro, l’alloggio è basic, ma offre tutti i servizi necessari: letti, coperte e un camino attorno al quale tutti si possono sedere raccontando le proprie storie e dalle finestre si possono ammirare il deserto e i fantastici colori del paesaggio.

Dormire nelle caverne: esperienza autentica e low cost

La struttura è dotata di un cortile e, adiacenti alla caverna, ci sono anche il bagno e la cucina. Cultura fa rima con cibo: ovvero, i turisti possono gustare anche le tipiche cene beduine all’aperto, sotto le stelle del deserto. Non è tutto: l’esperienza, oltre ad essere indimenticabile, è anche molto economica: circa 16 euro a notte per ospite, a cui va aggiunto il costo finale per le pulizie. Gli ospiti che hanno soggiornato presso la struttura hanno tutti commentato l’esperienza con toni entusiasti. In fondo, dormire a pochi metri da un gioiello come Petra non è certo cosa di tutti i giorni.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: