ViaggiNews

Irlanda. Il mistero della spiaggia rimersa dopo 33 anni nell’isola di Achill

lunedì, 12 giugno 2017

achill island irlanda

The northern coastline on Achill Island, Ireland, north of Dooagh. iStock

Nel mondo, ormai lo sappiamo, ci sono tante spiagge bellissime. Alcune sono misteriose, alcune molto pericolose, altre bellissime, altre ancora troppo affollate. Questa volta vi vogliamo parlare di una spiaggia particolare nell’isola di Achill, in Irlanda, perchè è riemersa dopo 33 anni.

La storia della spiaggia scomparsa dell’isola di Achill

Overcast landscape of the coast at Achill Island, county Mayo, Ireland. iStock

Siamo in Irlanda, precisamente vicino al piccolo borgo di Dooagh sull’isola di Achill. Qui, circa 30 anni fa, trentatrè precisamente, delle violente tempeste hanno spazzato via una spiaggia. Al suo posto, dopo quei giorni di violento maltempo la spiaggia dorata era sparita e c’erano solo pozze, rocce e macerie. Si pensava che mai più la spiagga di Dooagh sarebbe tornata a vivere e invece la natura, ancora una volta, ha fatto il suo corso e ci ha sorpresi. Circa un mese fa gli abitanti dell’isola di Achill hanno infatti trovato una bella sorpresa. La spiaggia era tornata.

Gli scienziati parlando dell’isola di Achill e della spiaggia riemersa

Secondo gli scienziati la spiaggia è riemersa per via delle maree primaverili che interessano l’Oceano Atlantico e che hanno riportato tonnellate di spiaggia proprio dove, un tempo, il mare se l’era portata via. Moltissimi turisti e curiosi sono così accorsi a vedere questo spettacolo. Tutti si godono con gioia lo spettacolo del ritorno della spiaggia che, un tempo, era un vero e proprio vanto non solo per l‘isola di Achill, ma per tutta l’Irlanda. Forse, in futuro, potrebbe anche diventare una spiaggia bandiera blu. Ipotesi non così remota visto che l’isola di Achill è famosa per le sue spiagge incontaminate al largo della Contea di Mayo.

Cosa fare nell’isola di Achill

Qui i principali visitatori sono surfisti e sportivi che adorano queste spiagge slevagge per poter praticare i loro sport acquatici come surf, windsurf, kyte, in tutta tranquillità e immersi in un panorama veramente unico al mondo. Ma non solo sport acquatici. L’isola di Achill è perfetta anche per meravigliosi escursioni a piedi oppure per arrampicare e per andare in bici, magari lungo la Great Western Greenway, percorso di oltre 40 chilometri immerso nel verde della natura selvaggia irlandese. I suoi paesaggi mozzafiato inoltre hanno, da sempre, ispirato poeti e artisti di ogni genere che venivano qui per trovare pace, quiete e ispirazione per le loro opere d’arte.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: