ViaggiNews

Attentato a Manchester: cosa fare se siete in vacanza in Inghilterra

martedì, 23 maggio 2017

Attentato Manchester

Getty Images

Attentato a Manchester: cosa è successo

Ieri sera, intorno alle 22.30 alla Manchester Arena, un tremendo attacco terroristico ha colpito il concerto della teen-idol, Ariana Grande. Si parla di almeno 22 morti e oltre 59 feriti per quello che sembra essere il peggior attacco all’Inghilterra dal 2005. Una tragedia, un attentato a Manchester al concerto di Ariana Grande che va a colpire i più piccoli, i ragazzi e i giovani che si trovavano lì per una serata di divertimento. La dinamica dell’attacco, sebbene soggetta a continui cambiamenti da parte delle forze dell’ordine che stanno cercando di ricostruire l’accaduto, pare essere la seguente: un ordigno, probabilmente pieno di chiodi, è stato fatto esplodere e subito dopo anche l’attentatore un kamikaze di cui a ora non si sa nulla si sarebbe fatto esplodere.

Le forze dell’ordine hanno immediatamente evacuato la zona e l’Arena. La stazione della metro di Victoria di Manchester è stata chiusa e rimarrà chiusa tutto il giorno. Le persone che non potevano tornare a casa hanno trovato però solidarietà nei cittadini di Manchester: i taxisti hanno fatto corse gratis e si sono precipitati sul posto per portare a casa i presenti al concerto.

Intanto a Londra, proprio in questi istanti è stata evacuata Victoria Station per un pacco sospetto. Tutta la zona e le viee limitrofe a Buckingham Palace sono chiuse al traffico. Cosa fare dunque se vi trovate in vacanza in Inghilterra a Londra o a Manchester proprio in queste ore?

Attentato a Manchester: consigli di viaggio per la sicurezza

Attentato Manchester

Getty Images

La Farnesina si è messa immediatamente in contatto con le forze dell’ordine locali per capire se vi erano italiani sul luogo. I consigli che si trovano sul sito Viaggiare sicuri sono per ora semplici e immediati: “È in corso un’operazione di polizia. Si raccomanda di evitare la zona, attenersi alle indicazioni delle autorità e seguire sviluppi della situazione sui media”. In aeroporto a Manchester la situazione sembra stranquilla per ora, la Polizia ha annunciato però la presenza di 400 agenti schierati in città per lavorare a queste indagini.

Numero emergenze: 0636225

AMBASCIATA D’ITALIA a LONDRA:
14 Three Kings’ Yard, London W1K 4EH
Tel: 0044 (0)20 7312 2200, attivo dalle 8.30 alle 18.00, dal lunedì al venerdì, e h24 nei fine settimana e nei giorni festivi. Al di fuori di questi orari, e solo per gravi emergenze, è possibile chiamare il cellulare di reperibilità: +44 (0)7711 620 676;
Fax: 0044 (0)20 73122230
E-mail: ambasciata.londra@esteri.it
Sito web: http://www.amblondra.esteri.it

NHS (il servizio di sanità nazionale) ha una linea di assistenza 24 ore su 24: 0845 4647 ( www.nhsdirect.nhs.uk ).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: