CONDIVIDI
Segnale della Via Francigena (J.P.Lon~commonswiki, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

In principio (dell’era moderna, sia chiaro) è stato il Cammino di Santiago, la via che porta alla città di Compostela ed attraversa tutta la Spagna del Nord (ndr: tantissime le varianti anche se quella ritenuta più canonica è quella che parte dai Pirenei ed arriva fino a Finisterre); ad inizio novecento, questo antico percorso medioevale è tornato in auge, ammaliando sempre più persone che per le motivazioni più svariate ( religiose, sportive e paesaggistiche…chi più ne ha più ne metta!) hanno iniziato a ripercorrere la strada fatta da San Giacomo il Maggiore.

Da lì è rinata l’epopea dei Cammini: queste antiche piste che attraversano e si immergono in porzioni spesso sperdute e fuori dagli itinerari più battuti. Tantissimi sono i Cammini riaffiorati anche nel nostro bel paese che, notorietà a parte, non hanno nulla da invidiare al suo famoso cugino iberico. Vi proponiamo la lista dei 7 percorsi che non potete assolutamente lasciarvi sfuggire:
1- La via Francigena: partiamo da un grande classico, l’antica tratta che collegava Cantembury a Roma e che proseguiva fino alla Puglia. Una delle avventure più affascinati in cui vi potete imbattere: solo in Italia si parla di almeno 1000 chilometri di lunghezza con 44 suggestive tappe.

2- Il cammino di Assisi: Altro Cammino tra i più noti e fascinosi d’Italia, che vede tra i suoi ‘I suoi padri’ proprio San Francesco; quello canonico collega Forlì ad Assisi: si snoda attraverso pianure, borghi e foreste per circa 300 chilometri. Tra le tappe più suggestive Verna, Camaldoli e Gubbio.

3- Il Cammino degli Dei: Da Bologna a Firenze attraverso gli Appennini; il percorso, fattibile sia in bici che a piedi, ricalca l’itinerario battuto dai viandanti nel medioevo per recarsi da una città all’altra per fiere e commerci.

4- Basilicata coast to Coast: a rendere popolare questo cammino ci ha pensato negli ultimi anni il celebre omonimo film. Si parte da Maratea e si arriva a Scanzano Ionico per una distanza complessiva di 233 chilometri attraverso i luoghi più belli della Basilicata.

5- Le Vie Francigene della Sicilia: l’itinerario, lungo almeno 900 chilometri, è stato soggetto negli ultimi tempi a ‘manutenzione’ e duna forte campagna pubblicitaria che ha acceso i riflettori su questa nuova attrattiva siciliana. La strada collega i villaggi rurali ai porti principali della regione che una volta pervettevano di continuare il viaggio verso Roma o Gerusalemme.

6- Il cammino di san Gregorio Vescovo: Da Norcia a Monteccassino attraversando 16 tappe costellate di Borghi antichi di sentieri e strade secondarie.

7- Italia Coast to Coast: Ben 410 chilometri che vi porteranno da Portonovo (marche) ad Orbetello, nell’argentario. Attraverserete marche, Umbria, Lazio e Toscana ed alloggerete in eremi antichi immersi nella natura.

Ne volete scoprire altri? Ecco a voi la lista di ALTRI QUATTRO MAGNIFICI PERCORSI

Di Lorenzo Ceccarelli