ViaggiNews

Usare il cellulare in aereo è realmente pericoloso?

lunedì, 3 aprile 2017

Getty Images


A chi non è mai capitato di viaggiare in aereo
ed avere seduto a fianco uno sconosciuto reticente alla richieste delle hostess di spegnare il dispositivo e di metterlo dopo il decollo in modalità ‘aerea’? Se vi siete trovati in una situazione simile allora vi sarete sicuramente domandati (mentre il panico vi attanagliava) “l’aereo cadrà per colpa di questo ‘indisciplinato’ viaggiatore (Nb: è più che plausibile che gli epiteti usati per descrivere il suddetto viaggiatore siano stati quanto meno più ‘coloriti’).

Tornando a noi, qual è il reale pericolo che avete corso? La verità è che si, le frequenze di un cellulare acceso possono disturbare le comunicazioni radio, ma non rappresentano un vero e proprio pericolo per il traffico aereo.

Non è tutto: i nuovi cellulari sono schermati e potenzialmente danno ancora meno fastidio rispetto ai cari vecchi GSM.

Questo non significa che non bisogna attenersi alle regole vigenti sugli aeromobili: le interferenze elettromagnetiche sono sempre possibili; un dispositivo con un difetto di fabbricazione o una falla nei sistemi di schermatura dell’aereo potrebbero far sì che le onde emesse dallo smartphone si sovrappongano ad un segnale utile al pilota, fino a impedirne la ricezione.

Naturalmente le possibilità che questo accada sono assai remote, ma il principio di precauzione spinge le compagnie aeree a limitare l’uso di certi apparecchi in volo. Se serve a rassicurarvi sappiate anche che la distanza del cellulare dalla cabina di comando ha un influsso sull’interferenza: non a caso, negli aerei più grandi, la stanza per l’equipaggio – che si trova tra piloti e passeggeri – contribuisce a schermare i segnali elettromagnetici.

Di fatto ci sono stati episodi in cui i telefoni accesi a bordo hanno portato ad alcune complicazioni: un esempio è stato raccontato da un pilota sul blog Airline Updates. A causa di una cattiva comprensione del comando della torre di controllo, due aerei stavano per partire in contemporanea. Per fortuna questa “incomprensione” è stata segnalata per tempo. A causare tale criticità sarebbe stato proprio un cellulare acceso.

Vogliamo concludere però tranquillizzandovi: anche quando il segnale radio viene disturbato da un cellulare e le comunicazioni sono difficoltose, i piloti hanno dei protocolli che permettono di superare il disturbo senza grosse difficoltà; non solo: l’equipaggio si esercita periodicamente ad affrontare le problematiche derivate anche da interferenza nelle comunicazioni quindi potete viaggiare tranquilli, tirare un bel sospiro di sollievo e continuare ad odiare con tutte le fibre del vostro corpo il viaggiatore che si ostina a non voler seguire le indicazioni.

di Lorenzo Ceccarelli

Tags:

Altri Articoli Interessanti: