ViaggiNews

Meteo weekend: caldo addio, arriva il maltempo

venerdì, 31 marzo 2017

donna pioggia

. (Photo by Jeff J Mitchell/Getty Images)

Per chi di voi si è goduto questo caldo e questo sole che ha coinvolto tutta l’Italia grazie ad un potente anticiclone, è meglio calamre i bollenti spiriti perchè nel weekend, come purtroppo spesso succede, potrebbe arrivare il maltempo.

Il picco del caldo anomalo che sta colpendo molte regioni italiane in questo periodo lo registreremo proprio oggi, venerdì 31 marzo. Per 48 ore infatti le condizioni meteo ricordereanno proprio quelle di maggio, ma bisogna comunque fare attenzione alle escursioni termiche perchè di notte, appena cala il sole, la colonnina di mercurio torna a scnedere anche di 10 gradi. Entro la serata di oggi per, venerdì, però le prime nubi cominceranno ad apparire ad ovest della Sardegna preannunciando così una fase molto più instabile nel fine settimana con anche un calo delle temperature.

Previsioni meteo weekend: cosa ci aspetta

Nel weekend quindi non dobbiamo aspettarci bel tempo, sole e temperature elevate come abbiamo avuto in settimana. Nemmeno a farlo apposta infatti nel finesettimana, come riporta 3bemeteo, la situazione meteo diventa più instabile per via di un vortice di maltempo che affonderà su Spagna e Francia che si sposterà verso il Tirreno e la Sicilia.

Le nubi colpiranno così maggiormente al sud, sulle regioni occidentali e sulle isole maggiori. Nessuna pioggia forte o che durerà per ore e ore interminabili, ma comunque abbastanza per distruggere un po’ di programma nel weekend, proprio quando volevamo andare magari a fare un pic-nic o una gita fuori porta.

Per quanto rigarda invece la giornata di sabato, qualche piovasco persisterà sul nord-ovest e sulla Sardegna. Altrove invece c’è il ritorno del sole, ma con nubi in aumento, nuove per altro, che spingono da Ovest e potrebbero portare piogge sulla Sicilia.

Domenica il maltempo si sposta sul nord-ovest, sulle regioni tirreniche e le maggiori. I temporali intensi e gli acquazzoni di forte intensità che potrebbero colpire alcune regioni saranno intensi su Sardegna, Sicilia e Calabria. Fenomeni occasionali invece potrebbero colpire le regioni adriatiche o del nord-est e sui rilievi.

Aprile inizia quindi in modo un po’ instabile, come dovrebbe essere giustamente in primavera. Qualche pioggia darà il via la nuovo mese, ma per le tendenze meteo di tutto il mese bisogna aspettare ancora qualche giorno.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: