Home News Meteo, torna la pioggia: bye bye estate

Meteo, torna la pioggia: bye bye estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:10
CONDIVIDI
@ GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images
@ GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images

Quest’anno l’estate si è fatta attendere parecchio ed ora che finalmente sembra arrivata è pronta ad andare nuovamente via. D’altronde gli esperti del meteo avevano sentenziato che questo inizio di giugno sarebbe stato sotto l’egida dell’instabilità e che l’Alta Pressione si sarebbe stanziata sul nostro Paese solo verso la fine del mese.

Da mercoledì 8 giugno le Valchirie, le correnti instabili atlantiche, collegate ad una bassa pressione invieranno numerose perturbazioni sull’Italia. Una cosiddetta Storm Line interesserà gran parte dell’Italia: inizialmente a farci i conti saranno i settori nord occidentali, poi progressivamente quelli orientali; giovedì il maltempo si sposterà al Centro e nelle giornata di venerdì i temporali toccheranno anche il Sud. Sono attesi temporali intensi con possibili grandinate e perfino trombe d’aria e tornado.

In questo quadro di diffuso maltempo in cui pressoché tutta Italia sarà sott’acqua anche le temperature subiranno una modifica verso il basso: caleranno infatti ovunque specie nei valori massimi. Nel weekend resteranno ampie zone di instabilità con fenomeni temporaleschi specie al Nord e su Toscana ed Emilia Romagna, mentre altrove sarà più asciutto, ma molto nuvoloso. Stesso copione per domenica. Insomma, l’estate si è presa nuovamente una pausa.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLavorare e scoprire il mondo: ecco come fare con Vueling
Articolo successivoUna notizia sconcertante sul Polo Nord
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.