Home News Allarme meteo: il mondo è a rischio di un nuova mini “Era...

Allarme meteo: il mondo è a rischio di un nuova mini “Era Glaciale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13
CONDIVIDI
Kepler 452b (Immagine elaborata dalla Nasa)
Kepler 452b (Immagine elaborata dalla Nasa)

L’attività del sole cala vertiginosamente e, nel 2030, potrebbe calare del 60%. A dare il terribile annuncio sono stati gli scienziati dell’istituto britannico Met Office segnalando proprio come l’attività solare stia diminuendo in maniera drastica. Valentina Zharkova, responsabile dello studio che ha presentato i dati nel corso del National Astromy Meeting a Llandudno insieme a Simon Shepherd della Bradford University, Helen Popova della Lomonosov Moscow State University e Sergei Zarkhov della Hull University, ha elaborato un modello chiamato “doppia dinamo”.

Con questo studio si analizzano delle componenti di onde magnetiche che appaiono a coppie e hanno origine in due diversi strati del sole. All’interno del Sole infatti vi sarebbero due dinamo solari, una in superficie, mentre un’altra in profondità. Le due onde magnetiche si possono così rafforzare a vicenda, oppure possono contrastarsi e generare periodi di minor attività.

Durante il 26° ciclo di attività solare, secondo quando dichiarano i ricercatori, i due campi magnetici si annulleranno a vicenda perchè esattamente speculari tra loro, ossia negli emisferi opposti del sole.

Non si andrà così a creare una vera e propria era glaciale, ma si registrerà una riduzione termica del 60%, ossia un calo di macchie solari. L’ipotesi di una mini-era glaciale per ora è lontana, ma gli scienziati stanno già lavorando per capire in che modo questo calo di attività solare può incidire sulla Terra.