Latte per sospetto inquinamento ritirato dal mercato

latteUn latte ritirato dal mercato per sospetto inquinamento. L’annuncio che mette in allarme i consumatori è stato divulgato oggi e getta sempre più sospetti sull’affidabilità della produzione intensiva.

Il latte in questione è un UHT, ossia a lunga conservazione, a marchio LAND venduto nei supermercati EuroSpin di otto regioni italiane: Sardegna, Puglia, Lazio, Molise, Calabria, Campania, Basilicata e Sicilia. I lotti ancora presenti nei supermercati sono stati ritirati, ma gli altri che sono stati venduti si chiede di non utilizzarlo e riportarlo nel punto vendita.

Le specifiche del latte in questione sono:  LATTE PARZIALMENTE SCREMATO UHT 1 L – LAND. Scadenza: 05.05.2016. Stabilimento di produzione: Località Barbare – Zevio (VR).

Previous articleEcco qual è la città dell’amore 2016
Next articleSanremo 2016, la reazione della Fracci all’imitatrice
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.