CONDIVIDI
Portici a Bolzano (Foto di Emes. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)
Portici a Bolzano (Foto di Emes. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

Qual è la provincia italiana dove si vive meglio? Ve lo dice Il Sole24Ore con la sua tradizionale classifica di fine anno, che misura la “Qualità della vita” in 110 province italiane (quest0’anno ne sono state aggiunte tre: Barletta-Andria-Trani, Fermo e Monza Brianza).

La classifica di quest’anno, giunta alla 26^ edizione, mostra qualche riconferma ma anche interessanti novità. Nel 2014 al provincia in testa alla classifica era stata Ravenna, mentre Agrigento era finita sul fondo. La vivibilità delle province italiane è misurata sulla base di 36 indicatori in 6 aree tematiche: Servizi/Ambiente/Salute, Popolazione, Ordine pubblico, Tempo libero, Tenore di vita, Affari e lavoro.

In fondo alla classifica, fanalino di coda, si piazza Reggio Calabria, preceduta da Vibo Valentia al penultimo posto. Reggio Calabria presenta i risultati peggiori in termini di tenore di vita, lavoro, servizi, ambiente e salute, con un’alta quota di impieghi a rischio, basso patrimonio familiari e il pessimo voto di Legambiente. Per quanto riguarda Roma, la provincia della Capitale d’Italia si piazza al 16° posto, perdendo quattro posizioni rispetto allo scorso anno.

Di seguito trovate le prime dieci province italiane per migliore qualità di vita.

10) Ravenna

Ravenna (Foto di Pimlico27. Licenza CC BY-SA 4.0 via Wikimedia Commons)
Ravenna (Foto di Pimlico27. Licenza CC BY-SA 4.0 via Wikimedia Commons)

9) Siena

Siena, Piazza del Campo (Foto di André Frantz. Licenza CC BY-SA 3.0 via Commons)
Siena, Piazza del Campo (Foto di André Frantz. Licenza CC BY-SA 3.0 via Commons)

8) Aosta

Aosta, panorama (Foto di Gerrit. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)
Aosta, panorama (Foto di Gerrit. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

7) Cuneo

Cuneo e Bisalta (Foto di Nem80. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)
Cuneo e Bisalta (Foto di Nem80. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

6) Olbia-Tempio

Tempio Pausania, Tempio Pausania, Casa di Nino di Gallura (Foto di AlPanich. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)
Tempio Pausania, Tempio Pausania, Casa di Nino di Gallura (Foto di AlPanich. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

5) Sondrio

Sondrio (Foto di Geobia. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)
Sondrio (Foto di Geobia. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

4) Firenze

Firenze
Firenze

3) Trento

Trento, Piazza Duomo (Foto di Matteo Ianeselli. Licenza CC BY 3.0 via Wikimedia Commons)
Trento, Piazza Duomo (Foto di Matteo Ianeselli. Licenza CC BY 3.0 via Wikimedia Commons)

2) Milano

Il Duomo di Milano (Foto di Jakub Hałun. Licenza GFDL via Wikimedia Commons)
Il Duomo di Milano (Foto di Jakub Hałun. Licenza GFDL via Wikimedia Commons)

A sorpresa al secondo posto si piazza la provincia di Milano che scavalca Trento, medaglia di bronzo.

1) Bolzano

Bolzano con il Rosengarten (Foto di Fedi. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons )
Bolzano con il Rosengarten (Foto di Fedi. Licenza CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons)

Anche quest’anno, per la quinta volta, raggiunge il primo posto di provincia più vivibile d’Italia Bolzano. La provincia altoatesina aveva conquistato il primato di provincia con la migliore qualità della vita nel 1995, nel 2001, nel 2010 e nel 2012. Dopo tre anni il ritorno. I suoi punti di forza sono tenore di vita e lavoro, con un tasso di occupazione sopra la media italiana, così come sopra la media sono anche i consumi. Molto bene anche gli indici che misurano vecchiaia e tenore di vita e quelli sullo sport e tempo libero. Insomma una zona d’Italia dove si vive alla grande.

Rispetto alle singole aree tematiche, la classifica è così composta: per Tenore di Vita la prima è Milano; in Affari e Lavoro si piazza in vetta Prato; per Servizi Ambiente e Salute la migliore è Monza e Brianza; per Popolazione, indice demografico, è prima Olbia Tempio; nell’Ordine Pubblico svetta Nuoro; infine nel Tempo libero vince, senza sorprese, Rimini.

La classifica generale completa la trovate a questa pagina.

L’intero report lo trovate a questa pagina: www.ilsole24ore.com/temi-ed-eventi/qdv2015/infografiche.shtml

Di Valeria Bellagamba