CONDIVIDI
Laguna blu, Islanda (Foto di Sindre Jacobsen. Licenza CC BY 2.0 via Wikimedia Commons)
Laguna blu, Islanda (Foto di Sindre Jacobsen. Licenza CC BY 2.0 via Wikimedia Commons)

Avete mani pensato a delle piscine “sexy“? Lo ha fatto il sito web “A Luxury Travel Blog“, segnalando cinque piscine invernali, in mezzo alla neve e al gelo, dove tuffarsi sfidando la temperatura esterna, ma subito dopo rilassarsi di piacere nell’acqua calda. Piscine sexy, le ha chiamate A Luxury Travel Blog perché tuffarsi in una piscina bella calda davanti alle meraviglie di un paesaggio innevato è un’esperienza davvero unica, stimolante ed esotica. Al caldo nelle acque fumanti e intorno tutta la bellezza dell’inverno.

Ecco le cinque piscine invernali più sexy.

LeCrans Hotel & Spa, Valais, Svizzera

Piscina del LeCrans Hotel & Spa (Foto Pinterest)
Piscina del LeCrans Hotel & Spa (Foto Pinterest)

Nell’albergo a cinque stelle LeCrans Hotel & Spa di Valais, nella Svizzera francese, ci si può tuffare in questa piscina circondata da uno scenario mozzafiato. La struttura dell’hotel è in legno, nel tipico stile alpino svizzero, con interni moderni e funzionali e una spa delle meraviglie. Si tratta di un piccolo ma lussuosissimo resort, con appena 15 camere, aperto da dicembre ad aprile, per la stagione sciistica, e da metà giugno ai primi di novembre per quella estiva e di primo autunno. C’è anche una piscina interna, ma il top è rappresentato da quella esterna, circondata dalle Alpi.

Hotel Villa Honegg, Lucerna, Svizzera

Piscina Hotel Villa Honegg (Foto sito ufficiale)
Piscina Hotel Villa Honegg (Foto sito ufficiale)

Ancora una piscina di albergo in Svizzera, quella dell’Hotel Villa Honegg a Lucerna, uno dei resort più esclusivi del Paese. Anche qui le stanze dell’hotel sono poche, appena 23 camere, in un pittoresco albergo d’epoca, che risale al 1905. Anche qui ci si può tuffare in una piscina esterna, con temperatura a 34 gradi, circondata dal paesaggio spettacolare delle Alpi svizzere. L’hotel ospita anche una piscina interna con tanto di corrente in senso contrario e della musica sott’acqua. Una favola!

Amangani, Jackson Hole, Wyoming, Stati Uniti

Piscina hotel Amangani, Wyoming (Foto sito ufficiale)
Piscina hotel Amangani, Wyoming (Foto sito ufficiale)

Un’altra bellissima piscina invernale si trova nello Stato americano del Wyoming, a Jackson Hole, presso il resort Amangani, una parola composta dal sanscrito e dalla lingua indiana nativa che significa “casa della pace”. Miglior nome non poteva esserci per questo resort ad alta quota circondato delle montagne della catena del Grand Teton e con la valle dello Snake River sotto. Il resort, in legno e pietra, si fonde nel maestoso paesaggio montano, che in inverno trasforma il suo aspetto, ricoperto ad un esteso manto nevoso.

Wildflower Hall, Shimla, Himalaya, India

Piscina, Wildflower Hall, Shimla, India (Foto sito ufficiale)
Piscina, Wildflower Hall, Shimla, India (Foto sito ufficiale)

Questa piscina si trova in uno storico albergo indiano, una residenza risalente all’epoca coloniale, a 2.500 metri di altitudine, sotto la catena dell’Himalaya e circondato da una foresta di cedri. Un ambiente affascinante ed esotico, dove si affaccia la piscina infinity, per un tuffo nell’inverno esotico.

Blue Lagoon Geothermal Spa, Islanda

Laguna Blu, Islanda (Foto sito ufficiale)
Laguna Blu, Islanda (Foto sito ufficiale)

Infine la piscina invernale non di un albergo, ma di una laguna artificiale, la Blue Lagoon dell’Islanda, una delle attrazioni più visitate del Paese. A meno di un’ora di auto dalla capitale Reykjavik, la Laguna Blu islandese è una piscina termale ricca di minerali, soprattutto zolfo, che sfrutta l’energia fornita dal vicino impianto geotermico. Grazie alle acque che raggiungono i 37/39 gradi centigradi, si può fare il bagno nella laguna anche in inverno, nonostante le gelide temperature islandesi.

Di Valeria Bellagamba