Previsioni meteo: ciclone in arrivo. Rischio alluvioni

meteo piogge

Italia divisa in due per i prossimi giorni. Le piogge che hanno portato alluvioni in diverse zone del Centro Sud, portando a situazioni anche molto gravi, torneranno questa settimana rischiando di creare nuovamente problemi. E’ in arrivo infatti un altro ciclone che colpirà prevalentemente e con particolare intensità le regioni meridionali, mentre il Nord e buona parte del centro se la dovrebbe cavare con un po’ di nuvolosità.

Stando a ilmeteo.it tra mercoledì e giovedì un ciclone proveniente dall’Algeria alimentato da venti settentrionali dovrebbe interessare la Sicilia, la Calabria, la Basilicata e la bassa Puglia con temporali a carattere alluvionale. Anche la Sardegna del Sud sarà investita dal maltempo, mentre sul resto del centro nuvolosità sparsa mentre al Nord sarà prevalente il sole.  Nella giornata di giovedì si rafforza il maltempo al Sud con nubifragi, mentre sul resto d’Italia splenderà il sole. Nel corso del weekend il tempo migliorerà su tutto lo Stivale grazie all’aumento dell’Alta Pressione che porterà sole e temperature miti nei valori massimi pressoché ovunque.

 

 

Previous articleRegno Unito: il ristorante alla moda è in carcere
Next articleIncidenti sull’A4: tamponamenti tra autobus di studenti in gita all’Expo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.