Home Idee di viaggio La spiaggia più bella d’Italia 2015 è… – FOTO

La spiaggia più bella d’Italia 2015 è… – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59
CONDIVIDI

buemarinosicilia

Ogni anno Legambiente lancia un contest, ‘La più bella sei tu’, per eleggere la spiaggia più bella d’Italia. Gli utenti sono chiamati ad esprimere la loro preferenza, poi il loro parere viene combinato con le valutazioni ambientaliste di Legambiente per decretare senza dubbio alcuno o quasi, quale sia la spiaggia più bella d’Italia.

Dopo due anni di dominio dell’incantevole Cala degli Infreschi del comune di Camerota (SA), in Campania, quest’anno ad aggiudicarsi il primo posto ed il titolo di Spiaggia più bella d’Italia 2015 è stata la spiaggia di Bue Marino a San Vito lo Capo, provincia di Trapani, in Sicilia.

La spiaggia di Bue Marino, che si trova sulla costa occidentale della Sicilia, a 4 km dal comune di San Vito Lo Capo,  colpisce subito all’occhio per l’unione meravigliosa fra paesaggio roccioso e l’acqua azzurro intenso.

Scopri sulle pagine seguenti le altre 12 spiagge più belle d’Itlia

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
CONDIVIDI
Articolo precedenteIl filosofo: viaggiare è inutile, state a casa
Articolo successivoLido di Camaiore: sparatoria sul lungomare tra la folla
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.