Roma, intronizzazione di Papa Francesco

Il papa in piazza San Pietro saluta e abbraccia i bambini

ROMA INTRONIZZAZIONE PAPA FRANCESCO SAN PIETRO / ROMA – Piazza San Pietro stamane più che mai è il centro del mondo. Delegazioni da 130 paesi sono arrivate a Roma per assistere alla cerimonia di intronizzazione di Papa Francesco. Un pontefice che ha già conquistato i fedeli: i suoi gesti inattesi e di grande umiltà hanno profondamente colpito il popolo della Chiesa e non solo.
Papa Francesco è uscito stamane da casa Santa Marta e si è immerso nella folla di San Pietro. In piedi sulla papamobile si è sporto per salutare ed abbracciare disabili e bambini. Poi la cerimonia di intronizzazione. Il Papa è entrato nella Basilica e si è recato sulla tomba di Pietro: lì gli è stato consegnato il Pallio (la stola di lana con la croce rossa) e l’anello del pescatore (che Bergoglio ha voluto in argento anziché in oro). Dopo di che il Papa è tornato all’esterno dove ha celebrato la messa: il primo pensiero è stato per il papa emerito Joseph Ratzinger. Il tema è stato la custodia: “custodiamo Cristo nella nostra vita, prendiamoci cura gli uni degli altri”.
Terminata la cerimonia, con le campane che suonano a festa e i fedeli che urlano ‘Viva il Papa’, il pontefice ha iniziato a ricevere le delegazioni straniere presso l’altare della Confessione all’interno della Basilica. Presente il Capo dello Stato Giorgio Napolitano con sua moglie Clio, il presidente del Consiglio Mario Monti e signora. I neo presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso.  Dalla Germania è arrivata la cancelliera Merkel; dalla Spagna il principe Felipe e sua moglie Letizia;  i reali del Belgio Alberto II e la regina Paola; il principe d’Olanda Alexander e la principessa Maxim; dall’ Argentina la presidente Cristina Fernandez de Kirchner; dagli Stati Uniti il vice-presidente  Joe Biden; da Taiwan il presidente  Ma Ying-Jeou e consorte; dallo Zimbabwe  il presidente Robert Mugabe e sua moglie; dal Brasile la presidente Dilma Roussef. Questi solo per citarne alcuni. Inoltre presenti i rappresentanti delle altre religioni.

Previous articleBrasile, l’elefante marino attraversa la strada – VIDEO
Next articleMeteo Pasqua e pasquetta: rischio pioggia?
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.