ViaggiNews

Terme per la famiglia: dove andare con i bambini

sabato, 8 aprile 2017

Terme per la famiglia (iStock)

Vi abbiamo segnalato diverse proposte di soggiorno alle terme in Italia: da quelle libere e low cost a quelle adatte per ogni stagione. Il territorio italiano è pieno di belle località termali, con piscine naturali all’aperto a cui accedere gratuitamente o pagando una piccola tariffa e con stabilimenti attrezzati per le vere e proprie cure termali, spa, sauna e centro benessere. Servizi a 360 gradi dove concedersi una bella pausa rilassante e prendersi cura di sé, del proprio corpo ma anche dello spirito. Mens sana in corpore sano dicevano gli antichi romani che le terme le hanno inventate.

La nostra bella Penisola offre tanti tipi di terme, a seconda delle esigenze di cura o del tipo di soggiorno cercato. La maggior parte offre un’ampia gamma di servizi che possono andare bene più o meno per tutti. Qui vogliamo segnalarvi nello specifico le terme per la famiglia, quelle più adatte per chi ha dei bambini. Quando si tratta di figli, soprattutto se piccoli, è importante scegliere le località termali che abbiano servizi su misura per loro e dove i bambini possano anche divertirsi.

Le terme per la famiglia: dove andare in Italia

Ecco un elenco di località termali italiane adatte per tutta la famiglia, con servizi per i bambini. Dove i grandi si rilassano e i piccoli si divertono. Spesso queste località propongono promozioni, sconti e pacchetti vacanza tutto compreso per le famiglie.

Levico Terme

Terme di Levico

Il Trentino è una delle zone più attrezzate d’Italia per il turismo anche per famiglie. Qui trovate una infinità di servizi per ogni tipo di vacanza, molte strutture dove alloggiare, fare sport, divertirsi, rilassarsi e fermarsi a mangiare. Alberghi tradizionali, B&B e rifugi propongono una vasta scelta di tipi di soggiorno, pacchetti su misura e offerte. Tanti sono i servizi per i bambini. Riguardo alle località termali, tra le tante, segnaliamo quella di Levico Terme, nella Valsugana. Località di montagna a bassa altitudine, ad una ventina di chilometri da Trento e facilmente raggiungibile dal Veneto. Levico si affaccia sull’omonimo lago, dove in estate vengono allestiti stabilimenti balneari, e ospita una storica località termale, con acque ricche di minerali. È ideale anche per le famiglie con bambini, grazie ai servizi interamente dedicati a loro e piscine su misura.

Bormio

Terme di Bormio (Foto TripAdvisor)

Quello di Bormio è un altro importante stabilimento balneare. Qui si facevano le terme fin dai tempi degli antichi romani. Qui ci sono diverse vasche all’aperto con vista spettacolare sulle montagne circostanti, siamo nel Parco Nazionale dello Stelvio. Se l’accesso alle storiche vasche dei Bagni Vecchi è consentito solo ai maggiori di 14 anni, ai Bagni Nuovi possono entrare anche i bambini dai 5 anni di età purché accompagnati. Comunque lo stabilimento termale e gli alberghi della zona offrono molti servizi e piscine appositamente pensate per bambini, dei veri e propri acqua park con giochi e scivoli.

Abano e Montegrotto

Terme Euganee (www.consorziotermeeuganee.it)

Il complesso termale di Abano e Montegrotto, in provincia di Padova, è uno dei più importanti d’Italia e d’Europa. È rinomato per la fangoterapia con le sue vasche di argilla, alcune perfino colorate, le Thermal 5 Colors. Nonostante la polemica di un anno fa su un albergo che non accettava bambini, e l’elevata presenza di anziani, le terme di Abano e Montegrotto hanno molti servizi per famiglie e bambine. Basta scegliere l’albergo giusto, ci sono infatti diversi hotel appositamente concepiti per il turismo familiare, con impianti a misura di bambino, animazione, ludoteca e tante attività per loro. I prezzi di accesso alle vasche e ai trattamenti, poi, prevedono pacchetti molto vantaggiosi.

Terme di Ischia

Ischia (iStock)

Anche quella di Ischia è un’altra celeberrima località termale. Nonostante sia una meta esclusiva e una località con coste rocciose e impervie, esistono sorgenti termali all’aperto accessibili gratuitamente a tutti e alberghi con servizi per famiglie con bambini. La spiaggia delle celebri Fumarole è accessibile abbastanza agevolmente dalla strada. Qui si trova sabbioso ad accesso libero, ma servito anche da stabilimenti balneari, con diversi bar e ristoranti. La sabbia è scura e molto calda, vicino alle sorgenti delle fumarole la temperatura può arrivare fino a 100°, per cui è importante mantenersi a distanza di sicurezza. Ischia è l’ideale per chi vuol fare anche una vacanza di mare.

Terme di Castrocaro

Segnaliamo anche lo stabilimento termale di Castrocaro, in Romagna, nella provincia di Forlì Cesena. Qui si trovano diverse piscine per differenti trattamenti e anche su misura per bambini, sia per la cura e la prevenzione dei disturbi respiratori nei più piccoli che per il loro divertimento. Le Terme di Castrocaro propongono pacchetti famiglia con sconti e promozioni.

Terme delle Masse di San Sisto

Terme delle Masse di San Sisto (Foto Tripadvisor)

A pochissimi chilometri da Viterbo si trovano le Terme delle Masse di San Sisto, una delle tante zone termali della provincia. Si tratta di terme libere, dunque ad ingresso gratuito, salvo il pagamento di una piccola tariffa per la loro pulizia e manutenzione e la sottoscrizione di una tessera annuale. Queste terme erano conosciute fin dai tempi degli etruschi e degli antichi romani, che nella zona di Viterbo realizzarono numerosi stabilimenti termali. Le vasche delle Terme di San Sisto, chiamate Pozze, contengono acque termali sulfuree ad alta temperatura. Ci sono comunque vasche con temperature diverse, che vanno dai 38 a 18 gradi, per tutte le esigenze. La vasche sono poco profonde quindi adatte per i bambini. Le terme sono dotate di servizi igienici, spogliatoi e docce. C’è anche un punto ristoro. In zona, poi, sono presenti diversi alberghi e agriturismi.

VIDEO: Terme di Levico

Tags:

Altri Articoli Interessanti: