ViaggiNews

Meteo, incredibile: dopo il freddo scoppia il caldo africano

mercoledì, 19 ottobre 2016

caldo afa sole

I meteorologi non lo fanno che ripetere: la caratteristica di questo ottobre 2016 è l’instabilità. Un’estrema variabilità, che non fa che toccare gli opposti nel giro di pochissimi giorni. Nella settimana in corso le parole d’ordine sono: freddo e pioggia. Una perturbazione atlantica ha infatti raggiunto il nostro Paese portando temporali e facendo crollare le temperature. A ciò si è aggiunto il freddo vento di Bora che non ha fatto altro che abbassare ulteriormente il termometro. Fa quindi più freddo in questi giorni, specie al mattino. Al Nord le minime della mattina si aggirano intorno ai 2 gradi: roba da pieno inverno o quasi.

Ma come dicevamo è la variabilità la costante di questo mese. State pronti dopo il grande freddo sta per scoppiare nuovamente il grande caldo. Ne abbiamo già avuto un accenno la settimana scorsa quando i caldi venti di scirocco hanno stemperato l’aria portandoci ad un clima primaverile, in alcuni casi quasi estivo, come in Sicilia dove si sono toccati addirittura i 30 gradi.

Arriva il caldo africano: temperature fino a 32 gradi

Ed ora ci risiamo con il caldo. Sul finire di questa settimana assisteremo ad uno spostamento della Bassa Pressione. Questa trovandosi sull’Oceano Atlantico si sposterà verso il Portogallo e richiamerà aria calda dall’Africa. Sarà un’ondata di calore, come quelle tipiche del periodo estivo.

Sul nostro Paese arriverà quindi quest’aria calda con venti di Scirocco che farà vertiginosamente innalzare i termometri portandoli a valori tipicamente estivi. Gli esperti prevedono che si potrebbero toccare addirittura i 20 gradi a quota 1500 il che significa che in pianura potremo avere addirittura 32 gradi!

Questa situazione si verificherà da lunedì 24 ottobre e interesserà maggiormente il Sud Italia, in buona parte il Centro e poco il Nord. L’aria calda infatti risalendo dall’Africa perde man mano la sua forza. Anzi al settentrione la prossima settimana potrebbe arrivare una nuova perturbazione carica di pioggia. In ogni caso la colonnina di mercurio sebbene non raggiungerà valori estivi sarà comunque sopra la media del periodo ovunque.

Intanto però dobbiamo vedercela con questa settimana in cui il meteo sarà tutt’altro che clemente e le temperature molto rigide. Ecco le previsioni per la giornata di domani

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: