ViaggiNews

Capodanno low cost a New York? Possibile! Ecco come

mercoledì, 28 settembre 2016

Capodanno a New York (Eugene Gologursky/Getty Images for TOSHIBA CORPORATION)

Capodanno a New York (Eugene Gologursky/Getty Images for TOSHIBA CORPORATION)

Cosa fai a Capodanno? Questa è la domanda che gela il sangue e che man mano che si avvicina la fatidica data dal 31 dicembre vi sentirete ripetere sempre più spesso. Uno dei modi per evadere dalle domande e togliersi l’imbarazzo di cosa fare è partire. Che sia per una meta esotica o per una grande città, per rilassarsi su una spiaggia o per girare per musei, iniziare il nuovo anno fuori dall’ordinario è una delle scelte migliori che si possano fare.

Ma c’è un problema: a Natale e a Capodanno i prezzi di voli ed hotel sono alle stelle. Destinazioni come Londra o Parigi o New York diventano inaccessibili. La Grande Mela poi, con la sua mezzanotte a Times Square e l’albero del Rockfeller Center, è quasi proibitiva durante le festività natalizie. E spesso e volentieri la questione economica costringe a rinunciare al viaggio.

Eppure una soluzione per poter partire e non far sanguinare il portafoglio c’è: basta prenotare ora! Se si prenota entro la fine del mese di settembre il volo e l’hotel risparmierete fino all’80% rispetto a farlo più avanti. Già da inizio ottobre i prezzi infatti inizieranno inesorabilmente ad aumentare fino a toccare i picchi di inaccessibilità di fine dicembre.  E ci sono anche date che sono migliori di altre per viaggiare e sono più economiche: ecco qui quali!

L’Osservatorio Trivago ha rivelato che Praga, città piuttosto low cost, per l’ultimo dell’anno diventa carissima. Prenotando ora una doppia per la notte di San Silvestro il costo è di circa 299 euro, facendolo entro fine ottobre il prezzo sale per la medesima stanza a 315 euro e prenotando nel mese di novembre fino ad inizio dicembre addirittura il prezzo sale a 534 euro!

Prima decidete dove andare e più risparmiate! Per Londra, Vienna e Berlino i rincari due mesi prima del 31 dicembre sono rispettivamente del 13%, 11% e 8%. Mentre un mese prima i prezzi salgono del 37% per Berlino, 33% Vienna e 23% Londra.  Meno rincari per Parigi: 19% prenotando un mese prima, 6% 2 mesi d’anticipo. Barcellona ed Amsterdam invece a ridosso del Capodanno costano il 17% in più.

Per quanto riguarda New York e Dubai conviene davvero farlo ora: i prezzi poi lievitano vertiginosamente. A novembre il rincaro è ancora ‘solo’ del 19% per la Grande Mela e del 33% per Dubai. E se voleste restare in Italia? Beh allora potete pensarci quanto volete! Già perché a Roma, ad esempio, i rincari prenotando appena 30 giorni prima dell’ultimo dell’anno è di appena il 2%!

Ecco le dieci cose imperdibili di LONDRA!

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: