ViaggiNews

Olimpiadi di Rio al via, la cerimonia di inaugurazione – FOTO

sabato, 6 agosto 2016

Olimpiadi di Rio, fuochi di artificio sul Maracanà (Mario Tama/Getty Images)

Olimpiadi di Rio, fuochi di artificio sul Maracanà (Mario Tama/Getty Images)

Olimpiadi di Rio. Si è tenuta ieri sera allo stadio Maracanà di Rio De Janeiro la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici n. 31. Per la prima volta le olimpiadi si tengono in Brasile e in Sud America. Nonostante qualche inghippo organizzativo, che ha preceduto l’apertura dei giochi, e una manifestazione di protesta fuori dello stadio con cariche della polizia, la cerimonia di apertura si è svolta regolarmente. Tutto è filato liscio in un clima di festa e allegria che ha contagiato tutto il cerimoniale.

Lo spettacolo della cerimonia d’apertura è satto firmato dall’architetto italiano Marco Balich, produttore esecutivo dell’evento, e diretto da tre registi: il brasiliano Fernando Meirelles, noto in tutto il mondo per la pellicola City of God, Daniela Thomas, con esperienze nel teatro e nel cinema, e Andrucha Waddington, stella nascente del cinema carioca.

Una festa low cost, molto colorata, e con un forte messaggio ambientalista. Nella cerimonia è stata raccontata la nascita del Brasile, dai microorganismi unicellulari, con le prime forme di vita, agli insetti e animali più complessi. A seguire il racconto della nascita della Foresta Amazzonica, polmone della Terra, e gli uomini di diverse etnie che hanno popolato il Brasile: gli indios, l’arrivo dei conquistatori portoghesi, gli schiavi portati dall’Africa. Poi il messaggio ambientalista, con i rischi del riscaldamento globale e il pericolo che molte zone del mondo, compresa Rio De Janeiro possano finire sott’acqua.

Sul parterre del Maracanà ha sfilato la bellissima modella brasiliana Gisele Bundchen, indossando un abito metallizzato, sulle note della celebre “Garota de Ipanema”, cantata da Daniel Jobim, nipote di Tom Jobim, che scrisse la canzone con Vinicius de Moraes. L’inno brasiliano è stato cantato da Paulinho da Viola. La festa è proseguita con balli e canti. Ad animare lo spettacolo i ballerini delle storiche scuole di samba in costumi coloratissimi.  Sul palco sono saliti i popolari cantanti brasiliani Zeca Paradinho, Regina Casé, Jorge Ben Jor, che hanno intonato i loro brani più famosi, facendo cantare tutto lo stadio.

Poi è arrivato il momento dell’ingresso degli atleti nello stadio, per l’Italia la porta bandiera è stata Federica Pellegrini nel giorno del suo 28° compleanno. Sono 205 le nazioni che partecipano alle Olimpiadi di Rio, con ben 11mila atleti. Le new entry di questa edizione dei giochi sono Kosovo e Sud Sudan. Ma la delegazione di cui si è più parlato in questi giorni è quella dei rifugiati, un gruppo di atleti provenienti da diversi Paesi in guerra. Altri noti portabandiera sono stati Rafa Nadal per la Spagna, Andy Murray per la Gran Bretagna, Michael Phelps per gli Stati Uniti.

A sorpresa, l’ultimo tedoforo che ha acceso il braciere nello stadio è stato Vanderlei Cordeiro de Lima, maratoneta brasiliano che nel 2004, alle Olimpiadi di Atene, vide sfumare l’oro dopo essere stato fermato da uno squilibrato in strada durante la gara. Per motivi di salute era sfumata la partecipazione di Pelè. Vanderlei Cordeiro de Lima ha ricevuto la fiaccola dalle mani dell’ex tennista Guga Kuerten e dell’ex cestista Hortencia Marcari, terz’ultimo e penultima tedofora. Con l’accensione del braciere i giochi olimpici hanno ufficialmente inizio.

Qui sotto una fotogallery dei momenti più belli.

Olimpiadi di Rio – Sfilata dell’Italia – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: