ViaggiNews

Il cinema all’aperto più fresco dell’estate si trova a…

lunedì, 1 agosto 2016

Der "Film", der im hochalpinen Knottenkino oberhalb von Vöran läuf, zeigt die Natur in Echtzeit: mit Blick über das Etschtal und die hohen Berge bis hin zur Ortlergruppe.

Der “Film”, der im hochalpinen Knottenkino oberhalb von Vöran läuf, zeigt die Natur in Echtzeit: mit Blick über das Etschtal und die hohen Berge bis hin zur Ortlergruppe.

A 1.465 m di altitudine sopra Merano. Il film presentato agli spettatori segue lo spettacolare copione dettato dalla natura in una successione di scene sempre diverse a seconda del momento della giornata, della stagione, delle condizioni atmosferiche e dell’intensità e tonalità della luce.

È a Verano l’unico cinema dove il film non è proiettato in una sala cinematografica, ma è lo spettacolo all’aperto offerto dalla natura su uno schermo sconfinato. La trama spazia dalle montagne del Gruppo Tessa alle Dolomiti Patrimonio Unesco, in una cornice dal panorama mozzafiato sulla Valle dell’Adige.

Il cinema della natura

Questo originale cinema della natura si chiama Knottnkino e la “sala di proiezione” è una terrazza dotata di 30 posti a sedere in acciaio e legno di castagno, realizzata dall’artista Franz Messner nel 2000 e situata sullo sperone roccioso (“Knottn” significa “roccia” nel dialetto locale e Kino vuol dire cinema in lingua tedesca) in cima al Monte Zoccolo, a 1.465 m di altitudine sopra Merano. Il film presentato agli spettatori segue lo spettacolare copione dettato dalla natura in una successione di scene sempre diverse a seconda del momento della giornata, della stagione, delle condizioni atmosferiche e dell’intensità e tonalità della luce; condizioni che regalano  sempre nuovi suggestivi panorami.

Come arrivare al cinema all’aperto: prendere la funivia a Postal e da Verano seguire sempre il sentiero n. 12, che arriva direttamente al Knottnkino.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: