ViaggiNews

Wine trekking: escursioni nel gusto

mercoledì, 13 luglio 2016

I vigneti delle Langhe in estate (Stefano Pezzolato, iStock)

I vigneti delle Langhe in estate (Stefano Pezzolato, iStock)

Wine trekking. Una valida alternativa alla vacanza al mare, per chi non ama troppo le spiagge sotto la canicola estiva, è sicuramente un bel soggiorno in montagna. Tra escursioni nei boschi e arrampicate sui passi, molti amano la vacanza al fresco. Poi ci sono anche gli agriturismi nelle nostre splendide campagne, tra passeggiate al tramonto, cavalcate nei maneggi e piscine o laghi dove rinfrescarsi. Oggi gli agriturismi mettono a disposizione servizi completi, anche per prendere il sole, magari a bordo di una bella piscina.

Un’altra idea di vacanza alternativa al mare, che sta sempre più prendendo piede, è quella del Wine Trekking. Si tratta di una nuova moda che ci viene dalla California, ma che si adatta alla perfezione al nostro bellissimo territorio e ai suoi vigneti di pregio. Il Wine trekking, o trekking del vino, è una nuova interessante forma di enoturismo. Le escursioni tra i vigneti, ancora color verde vivo durante l’estate, con pause per le degustazioni di vini e di specialità gastronomiche locali sono una idea di vacanza molto interessante. Scoprire la bellezza del territorio, i suoi paesaggi e gustare i suoi prodotti è un programma che piace a sempre più persone.

Wine trekking dalla California alle Langhe

Il luogo ideale in Italia dove praticare il Wine trekking è sicuramente quello delle Langhe, già attrezzato per i tour enogastronomici. In questa bellissima parte del Piemonte si può passeggiare tra i filari di vite adagiati su un territorio di dolci colline e paesini pittoreschi. Si può andare alla scoperta della storia del territorio e delle sue tradizioni. Scoprire come nascono gli eccellenti vini di questa parte d’Italia che tutto il mondo ci invidia. E ovviamente gustarli. Un percorso sensoriale, fatto sapori, consistenze, odori e vere e proprie visioni.

Vi abbiamo parlato delle Langhe, perché si tratta di una delle zone più attrezzate d’Italia per l’enoturismo. Qui durante tutto l’anno organizzano visite, escurisioni e degustazioni. Ma non ci sono solo le langhe.

Wine trekking: la Franciacorta

Vigneti della Franciacorta (Roberto Cerruti, iStock)

Vigneti della Franciacorta (Roberto Cerruti, iStock)

Un’altra zona vinicola di pregio in Italia è senza dubbio quella della Franciacorta, in provincia di Brescia. Qui aziende vinicole e agriturismi organizzano percorsi di trekking con degustazioni dello spumante locale e delle specialità locali e visite alle cantine. Ci sono differenti percorsi, per tutti i gusti.

Informazioni turistiche

– Turismo in Langhe e Roero: www.langheroero.it

– Consorzio per la tutela del Franciacorta: www.franciacorta.net

Sideways – In viaggio con Jack, il film su una coppia di amici in tour per le cantine della California – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: