ViaggiNews

I trattamenti estetici più strani del mondo

lunedì, 20 giugno 2016

capelli mare

Si sa che chi bello vuole apparire un poco deve soffrire. Ovviamente – sempre per essere in tema di proverbi – Paese che vai usanza che trovi, per cui ognuno ha il proprio modo per utilizzare ciò che la natura e la cosmesi offrono per regalare un aspetto giovane e fresco.

La birreria Chodovar nella Repubblica Ceca offre per esempio dei bagni di 20 minuti nella birra, che distillata in una speciale miscela, aiuta il benessere dei capelli, pelle, unghie e circolazione del sangue. Il trattamento deve però essere eseguito da un infermiere specializzato: basta pub, w i bagni nella birra!

Se invece ciò che vi affligge è un problema di calvizie, perché non provare un balsamo allo sperma di toro? A Santa Monica, in California  un salone specializzato in maschere per capelli, permette questo tipo di trattamento. Costa 7 dollari a infusione.

Qualora invece vogliate provare un massaggio decisamente pungente, potreste scegliere quello al cactus: al Four Season Resort di Punta Mita in Messico, la pelle viene idrata e le tossine rimosse grazie a questa pianta: tranquilli, gli aghi vengono tolti!

Un trattamento piuttosto atipico è invece quello…alla pupù di uccello! Alla SPA dell’hotel Hilton di Park Lane, c‘è chi arriva a spendere anche 180 sterline circa 230 euro per una sessione di 90 minuti di Gheisha Facial: si cosparge il viso di di guano di uccello, come si dice facciano le geishe per rimuovere le conseguenze del trucco pesante.

E per finire: ad Ada Barak d Haifa in Israele, gli ospiti possono usufruire di un massaggio molto particolare: quello con i serpenti. Si dice che un massaggio di questo tipo sia rilassante e lenisca i dolori muscolari e l’emicrania.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: