ViaggiNews

Amo l’Italia, il video del Ministero contiene una gaffe clamorosa

martedì, 12 aprile 2016

amo l'italia

Si sa che il nostro Paese ha circa la metà del patrimonio culturale mondiale. Da Nord a Sud ci sono monumenti, siti archeologici, musei, dipinti: non c’è da stupirsi se l’Italia attira turisti da tutto il mondo. E’ però ai più giovani che il video commissionato dal Ministero del Turismo insieme a Rai Tv vuole rivolgersi: un invito a chi ancora non è venuto a trovarci e che può magari con un interrail visitare le bellezze che si trovano sul nostro territorio.

Un’iniziativa certamente molto lodevole, che nonostante sia stata promossa dal Governo e anche dallo stesso Renzi che l’ha promossa su Twitter, contiene un clamoroso errore: ad un certo punto del filmato, infatti, uno dei tre ragazzi si arrampica sulla pigna del ponte Santa Trinità di Firenze. Non è certamente un gesto da ripetere, per due motivi: il primo è che si rischia una multa salata, di oltre 200 euro, la seconda non meno importante è che se si perde l’equilibrio si cade nell’Arno (e infatti un turista francese qualche tempo fa è stato salvato da un immigrato).

Va bene che spesso i turisti stranieri non sono proprio degli educandi quando vengono in Italia, ma anche incentivarne il cattivo comportamento è abbastanza un autogol.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: