ViaggiNews

I 10 cibi da non conservare mai in frigorifero

venerdì, 26 febbraio 2016

frigorifero

Prima di partire per un viaggio ci sono molte cose a cui pensare. Non solo cosa fare e dove dormire nel posto di destinazione, ma anche come e cosa lasciare nel posto di partenza. Ossia organizzarsi per innaffiare le piante, per la posta e per il cibo ad esempio. Prima di partire infatti c’è chi mette a posto casa, chi decide di finire tutto quello che c’è in dispensa e addirittura chi decide di mettere tutto quanto in frigo per conservare al meglio i cibi. Ovviamente dipende quanto tempo si sta fuori, se qualche giorno o un mese, in qual caso è meglio optare per diverse strategie.

In viaggio per il weekend: si può lasciare il frigo attaccato e i cibi, anche le confezioni già aperte, dentro il frigorifero.

In viaggio per una settimana: lasciare il frigo attaccato, ma è consigliabile consumare tutti i cibi deperibili nel frigorifero: carne, pesce, frutta, marmellata. Alternativamente congelare carne e pesce.

In viaggio per due settimane o più: se l’assenza da casa si prolunga per due settimane on oltre è consigliabile staccare il frigorifero. E’ necessario quindi prima della partenza consumare i cibi del frigo e quelli del congelatore. Consumare anche i cibi fuori frigorifero che sono deperibili (frutta).

Ma al di la dei viaggi, ci sono cibi che non vanno mai conservati in frigo perché perdono il loro potere nutritivo e le loro caratteristiche.

I 1o cibi da non conservare mai in frigorifero

  • I pomodori. In frigo si interrompe il processo di maturazione e i pomodori diventano pastosi.
  • Il caffè. In frigo il caffè perde il suo aroma e assorbe gli odori degli altri cibi.
  • Le patate. In frigo diventano dolci in quanto l’amido si trasforma in zucchero.
  • La zucca. In dispensa si conserva a lungo.
  • L’aglio e la cipolla. In frigo ammuffiscono, vanno tenuti all’aria aperta.
  • La frutta (mele, pere, albicocche, frutti di bosco etc). Meglio conservarle in un cesto in dispensa, si conservano più a lungo che in frigorifero. Le banane in un cesto all’aperto.
  • Il pane. Va consumato in giornata, congelato, oppure conservato in dispensa dentro una busta di carta ed una di plastica.
  • Gli agrumi. Tranne il limone, tutti gli altri non devono essere messi in frigorifero altrimenti diventano amari.
  • Il miele. In frigo cristallizza. Al contrario le marmellate una volta aperte devono essere conservate in frigorifero e consumate entro qualche giorno.
  • Le torte. Se non hanno la crema o la marmellata all’interno possono stare in dispensa per qualche giorno.

.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: