ViaggiNews

Viaggiare con il gatto: consigli pratici

mercoledì, 17 febbraio 2016

(Thinkstock)

(Thinkstock)

Oggi è la Festa del Gatto, in occasione di questa ricorrenza vogliamo darvi alcuni consigli pratici per viaggiare con il vostro amato felino. Non sempre è possibile lasciare il gatto a parenti o amici, in altre occasioni, poi, viaggiare con il gatto può essere invece una scelta ben precisa, per non separarsi troppo a lungo dall’amico a quattro zampe. E’ importante dunque seguire alcuni consigli, semplici ma molto utili, per rendere il viaggio a noi e al nostro micio il più possibile comodo e piacevole.

Ecco i suggerimenti per viaggiare con il gatto:

– Abituarlo fin da piccolo ad uscire di casa, agli spostamenti e ai viaggi.

– Tenere il trasportino liberamente in casa, in modo che il gatto possa prenderci confidenza giocandoci, e non tirarlo fuori solo quando si deve uscire.

– Mettere dentro il trasportino un piccolo gioco o capo di abbigliamento che abbia per il gatto un odore familiare, così da non spaventarlo e non farlo sentire in un ambiente totalmente estraneo.

– Non dar da mangiare al gatto prima di un viaggio, invece è consigliabile farlo bere e portare dietro dell’acqua per lui.

– Se l’animale è molto nervoso e si agita durante i viaggi, si può chiedere al veterinario di prescrivere un leggero sedativo per calmarlo.

– Abituate il gatto a viaggiare in auto, dentro il trasportino, cercando di farlo sentire il più possibile a suo agio. Il trasportino va appoggiato in piano sul sedile posteriore e tenuto fermo con la cintura di sicurezza.

– Nei viaggi in treno è bene tenere il trasportino sulle ginocchia, parlando al gatto e cercando di intrattenerlo per farlo stare tranquillo.

– Nei viaggi in aereo è importante informarsi bene e con largo anticipo presso le diverse compagnie sul trasporto degli animali, perché di solito ogni aereo può imbarcare nella cabina passeggeri solo un numero limitato di animali, ciascuno all’interno del proprio trasportino. Inoltre, le dimensioni dei trasportini ammessi in cabina variano a seconda del regolamento di ciascuna compagnia aerea, per questo motivo occorre consultare il regolamento sul sito web o chiamare direttamente la compagnia.

Vi ricordiamo, poi, i migliori aeroporti e hotel dove i nostri amici a 4 zampe sono i benvenuti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: