ViaggiNews

Un bambino invia il suo progetto sulla sicurezza alla Delta Airlines, la compagnia risponde

lunedì, 23 novembre 2015

Aerei Delta Airlines (Scott Olson/Getty Images)

Aerei Delta Airlines (Scott Olson/Getty Images)

Un episodio incredibile e tenero allo stesso tempo. Negli Stati Uniti un bambino di 8 anni ha scritto alla compagnia aerea americana Delta Airlines per proporre una sua idea per la sicurezza degli aerei. Il vice presidente della sicurezza della compagnia ha risposto al bambino con, ringraziandolo e promettendogli che la sua idea sarà presa in considerazione.

Tutto è iniziato quando Ben, questo il nome del bambino, ha visto un documentario sugli aerei caduti e dispersi in mare e gli è venuta un’idea. Il bambino ha escogitato un sistema di emergenza, disegnandolo su un foglio, come fanno tutti i bambini di quell’età. Il sistema prevede l’inserimento sulla parte superiore della fusoliera di alcuni palloncini legati ad un cavo e dotati di un trasmettitore di frequenze radio. Quando l’aereo precipita in mare e si inabissa, il sistema fa scattare i palloncini che risalgono in superficie consentendo così di individuare il velivolo finito sott’acqua.

Un’idea davvero geniale e molto utile se si pensa al volo della Malaysia Airlines MH370 che l’8 marzo del 2014 è scomparso dai radar poco dopo il decollo, precipitato nell’Oceano Indiano, senza essere più ritrovato, a parte alcuni rottami rinvenuti sull’Isola della Réunion lo scorso agosto.

Ben si è fatto aiutare dalla mamma a scrivere la lettera e con il disegno in allegato ha spedito tutto alla Delta Airlines

L’idea deve essere piaciuta anche agli amministratori della compagnia aerea che hanno risposto al bambino con una lettera molto gentile, ringraziandolo per l’iniziativa. Il vice presidente della sicurezza della Delta ha detto a Ben che presenterà l’idea agli esperti della compagnia. Insieme, alla risposta Ben ha ricevuto in regalo alcuni gadget della Delta.

La storia è stata raccontata dalla mamma del bambino su Facebook, pubblicando due foto con la lettera della compagnia aerea e i gadget ricevuti in regalo, con un post che è diventato subito virale ed è stato pubblicato su numerosi media internazionali.

Ecco il post su Facebook della mamma di Ben

laura_treider

Tags:

Altri Articoli Interessanti: