ViaggiNews

Natale e Capodanno con i menù di Carlo Cracco: ecco dove assaporarli

mercoledì, 11 novembre 2015

Italian chef Carlo Cracco  looks on during an interview at the "Fooding" event in Milan on October 15, 2010.  AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

Getty Images

MSC Crociere, compagnia leader in Europa, Sud America e Sud Africa, e lo chef pluristellato Carlo Cracco comunicheranno che il loro sodalizio, iniziato 2 anni fa, è destinato a proseguire ancora nel tempo e a rafforzarsi ulteriormente. Infatti anche quest’anno la Compagnia metterà sotto l’albero gli esclusivi menu di Natale e Capodanno firmati dallo chef italiano più famoso e corteggiato al mondo, ma oltre a quest’iniziativa saranno svelate nuove piacevoli e gustose sorprese riservate a tutti viaggiatori MSC Crociere.

L’annuncio sarà fatto in occasione di una cena di gala organizzata presso il Palazzo Visconti di Milano il prossimo 12 novembre alla quale prenderanno parte giornalisti e opinion leader italiani accolti da Pierfrancesco Vago e Gianni Onorato, rispettivamente Executive Chairman e Chief Executive Officer di MSC Cruises.

Durante la cena saranno preparati alcuni dei piatti che faranno parte dei menu di Natale e Capodanno ideati da Carlo Cracco in esclusiva per i crocieristi che sceglieranno di trascorrere le festività natalizie a bordo di una nave della flotta MSC Crociere, come gli Scampi arrosto con purea di datteri, aceto di lamponi e bietole, il Cappello del prete ali agrumi con sedano di rapa e melagrana, o ancora il Riso allo zafferano, prezzemolo e uova di salmone, accompagnati dai prestigiosi vini delle cantine Aneri.

Il tema della serata sarà incentrato sull’arte e la cultura dell’isola di Cuba, in relazione al fatto che MSC Crociere è l’unico player crocieristico globale che propone itinerari in partenza da L’Avana con l’itinerario di MSC Opera che dal 22 dicembre effettuerà 16 crociere settimanali verso la Giamaica, le Isole Caiman e il Messico, con una sosta iniziale di 2 notti e 2 giorni e mezzo nella capitale cubana.

Alla cena di gala parteciperà anche l’Ambasciatrice di Cuba in Italia Alba Beatriz Soto Pimentel che racconterà agli ospiti presenti i valori culturali e turistici, vera punta di diamante dell’isola caraibica che la rendono una destinazione unica al mondo.

Carlo Cracco, in omaggio all’isola cubana, al termine della cena servirà come dessert agli ospiti una creazione ideata in occasione della serata: Sigaro al cioccolato, caramello, frutto della passione e basilico che sarà accompagnato da un prezioso rum e dall’Amarone Aneri.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: