ViaggiNews

Zaino in spalla: come preparare lo zaino perfetto

mercoledì, 1 luglio 2015

Dal web

Dal web

Dimenticatevi le agenzie di viaggio, gli hotel prenotati, l’organizzazione perfetta e puntuale di tutti gli spostamenti. Se la vostra vacanza ideale prevede solo uno zaino in spalla  (e non una valigia) con sacco a pelo annesso e tanta voglia di avventura, ecco per voi alcuni consigli utili.

Zaino in spalla: lo zaino perfetto si prepara così

Comprare lo zaino giusto – Non basatevi sull’estetica o sull’apparente funzionalità, ma come prima cosa verificate che il tipo di zaino che state comprando sia adatto al vostro peso e alla vostra altezza. Scegliete la grandezza dello zaino, cioè la sua capacità contenitiva, anche e soprattutto in base alla lunghezza del vostro viaggio. Inutile partire sovradimensionati e poi riempirlo a metà o viceversa prendere uno zaino dove non potrete mettere tutto il necessario. Non cedete a chi vi consiglia truolley o valigie a mano sopratutto se nel vostro viaggio è previsto il campeggio su spiagge, prati, terreni accidentati.

Cosa mettere nello zaino – Ovviamente se viaggiate con la bella stagione sarete agevolati perché i vestiti leggeri occupano meno spazio. Comunque non esagerate perché meno cose portate meglio è e soprattutto lascerete più spazio nello zaino per cose più importanti. Mettete vestiti nello zaino che possono andare bene insieme così con gli stessi capi avrete più scelta e più abbinamenti. Non dimenticatevi di informarvi su eventuali usanze del Paese in cui andrete, anche in tema di abbigliamento.

Cosa non può mancare (abbigliamento) – Parlando sempre di viaggi estivi ecco cosa non può mancare nel vostro zaino: maglioncino leggero di cotone, un paio di jeans, un paio di bermuda (leggings per le donne), costume da bagno, un asciugamano utile anche per la doccia (possibilmente in microfibra), ciabatte, un paio di scarpe da ginnastica, un paio di sandali/infradito, mutande e calzini (massimo 5 paia considerando che laverete i vostri vestiti quasi ogni giorno)

Cosa non può mancare (oggetti indispensabili) – Dipende molto dal tipo di viaggio che avete in mente, ma in linea di massima ecco l’elenco di quello che dovreste avere nello zaino: torcia, coltellino, docciaschiuma, sapone utilizzabile anche per lavare i vestiti, salviette umidificate, fazzolettini, repellente per insetti, medicinale (solo quelli strettamente necessari per esempio antidolorifico, disinfettante, cerotti, antidiarrea), pile ricaricabili, borraccia non troppo ingombrante, mini-kit per cucito, accendini o fiammiferi, cuscino da viaggio gonfiabile, sacco a pelo (o sacco letto), crema solare, occhiali da sole, cappellino, adattatore universale di corrente, fascia portasoldi e documenti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: