ViaggiNews

Atterraggio di emergenza a Genova per un airbus della Vueling. Il racconto dei testimoni

mercoledì, 6 maggio 2015

MADRID, SPAIN - FEBRUARY 11:  Planes are parked as a Vueling plane arrives at Madrid Barajas Adolfo Suarez airport which is operated by group Aena on February 11, 2015 in Madrid, Spain. Shares in state-controlled Spanish airports operator, Aena, began trading today on the Madrid stock market. The Spanish government will retain a 51% controlling share in the firm, as it seeks to raise 3.9 billion Euros through the sale of the remaining 49%. Aena operates major hubs in Barcelona and Madrid, as well as a further 15 airports in Europe and America, including London Luton.  (Photo by Pablo Blazquez Dominguez/Getty Images)

Getty Images

Attimi di paura nella giornata di ieri, 5 maggio, a bordo dell’Airbus A230 della “Vueling”, la compagnia low-cost spagnola che serve la tratta Genova – Roma Fiumicino costretto ad effettuare un’atterraggio di emergenza poco dopo il decollo. A causare un guasto al motore sarebbe stato un gabbiano finito nell’impianto di propulsione del velivolo e che avrebbe così costretto l’airbus a rientrare all’aeroporto.

Alcuni presenti hanno raccontato ad un giornale locale:”Siamo partiti alle 6.40 di questa mattina, al momento del decollo ho sentito un rumore molto forte provenire da un’ala dell’aereo. Nonostante ciò siamo arrivati in prossimità di Portofino. Ad un certo punto abbiamo notato che l’aereo si stava girando indietro per tornare a Genova. Abbiamo visto la terra vicina e ci sono stati momenti di paura a bordo”.

A bordo – continua il testimone – ci hanno solo comunicato che c’è stato un problema tecnico e che saremmo tornati a Genova. In questo momento stiamo aspettando un altro aereo per riprendere il viaggio. Una volta comunicato il problema alla torre di controllo genovese sono scattate le procedure di emergenza con il dispiegamento lungo la pista di atterraggio dei mezzi di Vigili del fuoco, Capitaneria e 118.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: