ViaggiNews

Campania da scoprire, ecco alcune meraviglie da vedere nella terra del sole

martedì, 20 gennaio 2015

campania

La bellissima Campania è una regione ricca di arte, di cultura e di storia, tante le bellezze da scoprire in ogni dove. Il clima, il mare, le coste e l’ottima cucina rendono il tutto ancora più affascinante e magico. Per poterla visitare tutta e ammirarla nella sua interezza non basterebbe un anno e allora ecco alcune meraviglie da visitare assolutamente avendo pochi giorni a disposizione.

Campania da vedere

In Campania, la terra del sole e della musica, dove il divertimento è garantito tanti sono i luoghi da visitare ma per coloro che hanno pochi giorni da trascorrere ecco alcuni suggerimenti.

La Costiera Amalfitana
Il tratto di costa campana che va da Positano a Vietri sul Mare, a sud della splendida penisola sorrentina, che fa parte del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO prende il nome dalla città di Amalfi, perla della stessa costiera. Ogni singolo paese di questo spicchio di costa si contraddistingue per le sue tradizioni e i suoi tratti. Famose in tutto il mondo le coloratissime ceramiche di Vietri, dipinte a mano, il limoncello, liquore ricavato dai succosi limoni della zona nonché le alici e conserve di pesce della piccola città di Cetara.

Gli scavi di Pompei
Andare in Campania e non visitare il sito archeologico di Pompei vuol dire essere un pessimo viaggiatore. L’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. ha fermato il tempo nelle città di Pompei e di Ercolano, qui, infatti, è possibile ammirare le strade lastricate dell’antica città romana, visitare le case dell’epoca e comprendere la tragedia vissuta dagli abitanti arsi vivi dalla lava del vulcano.

La Reggia di Caserta
Il bellissimo Palazzo Reale che ricorda la meravigliosa Reggia di Versailles è la residenza reale più grande del mondo, infatti la reggia e vasto parco che la circondano, occupano una superficie di circa 50 mila metri quadrati. A realizzarla fu l’architetto Luigi Vanvitelli, che realizzò un palazzo con 1200 stanze e ben 1742 finestre. Il parco su cui sorge è diviso il due settori, uno che ospita il giardino all’italiana nel quale si trovano diverse fontane e anche la famosa Grande Cascata e il giardino all’inglese con fitti boschi.

Castel dell’Ovo
È il castello più antico della città di Napoli che sorge sull’isola di Megaride nel magico golfo, di fronte alla famosa zona di Mergellina. Su questo Castello la cui costruzione iniziò nel I secolo a. C. insiste un’antica leggenda secondo cui il poeta Virgilio, considerato mago dai napoletani, avrebbe nascosto un uovo, riposto in una gabbia di ferro, nei sotterranei del castello. Il castello avrà durata fino a quando l’uovo resterà integro, quando l’uovo si romperà anche il castello sarà raso al suolo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: