ViaggiNews

Questo ragazzo ha solo 28 anni e sta facendo un viaggio incredibile!

giovedì, 27 novembre 2014

Alessio Vidal con il Mod. TOUR di NovabikesSono molti gli uomini e le donne che, amanti del viaggio, decidono di lanciarsi in un’avventura mozzafiato, ai limiti del possibile. Deve essere quello che ha pensato Alessio Vidal, 28 anni e un’unico sogno nella vita: partire alla scoperta del mondo in modo ecologico ed etico. Quale mezzo migliore per farlo se non la bicicletta? Ecco come è nata la sua avventura.

Il 20 novembre, Alessio Vidal, fotografo veneziano classe 1986, ispirato dalla figura medievale del cavaliere errante ha deciso di partire in solitaria alla scoperta dell’Oriente a bordo di una bicicletta elettrica Novabikes.

Thailandia, Cambogia e Laos; un triangolo geografico in cui Alessio si troverà a fare i conti con strisce di asfalto, rigagnoli di fango o terreni paludosi intrisi di quel senso di avventura e libertà degni dei migliori romanzi di Joseph Conrad e Jack London” afferma entusiasta Fabiano Pegoraro, Amministratore delegato di Novabikes.

Novabikes Express è così non solo il modo di raccontare e vivere il viaggio nella sua declinazione più alta e affascinante. É un percorso fisico e spirituale volto alla scoperta del più profondo Oriente. Quello alla scoperta di se stessi. E’ la speranza di un ragazzo come tanti di credere, nonostante il momento culturale ed economico piuttosto contraddittorio e confuso, che a volte basta fidarsi di un’idea per vedere il mondo e se stessi con occhi diversi e positivi.

Considero il viaggiare l’unico, vero modo, per condividere qualcosa con il mondo, ed assimilare quanto più possibile da tutto e tutti, imparando nuovi stili di vita e modi di pensare e vivere – scrive Alessio sul blog di NovabikesOgni giorno, raccolgo piccole scintille che vanno ad alimentare la conoscenza e consapevolezza di me stesso, di chi sono e di ciò che potrò avere, ma soprattutto dare, nella vita”. Dopo tutto come diceva Bruce Chatwin, viaggiatore per eccellenza: “La vera casa dell’uomo non è la casa, ma la strada”.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: