ViaggiNews

Ecco i 10 Paesi da visitare nel 2015

giovedì, 23 ottobre 2014

Dopo aver elencato le città da visitare nel 2015 ecco, invece, quali sono i Paesi in cui recarsi nel 2015 sempre secondo la Lonely Planet, la nota casa editrice delle guide di viaggio preferite dagli utenti. Ma perché la Lonely ha scelto alcuni Paesi piuttosto che altri? Diversi, chiaramente, i criteri in base ai quali la società ha classificato i Paesi che l’anno prossimo risultano essere meritevoli di visita ma sicuramente avranno giocato un ruolo importantissimo anche gli eventi in programma.

Siete curiosi di scoprire in quali Paesi consiglia di recarsi nel 2015 la Lonely Planet? E allora dopo aver consigliato i Paesi da visitare spendendo meno di 40 euro ecco quelli che l’anno prossimo saranno un must del turismo.

I 10 Paesi da vedere

Singapore – Nella splendida città di Singapore si festeggerà il 50esimo anno di indipendenza e per l’occasione oltre che ammirare le sue numerose meravigliose attrazioni tra le quali ricordiamo il Marina Bay, l’hotel con il resort più appariscente del mondo e la Singapore Flyer, la romantica ruota panoramica sarà possibile visitare la National Art Gallery e il Singapore Sports Hub, dove si terranno i giochi asiatici, giunti alla loro 28esima edizione.

paesi da visitare

Singapore (thinkstock)

Namibia – In questo Paese dell’Africa, nel 2015, si festeggerà il 25esimo anniversario dell’indipendenza. Per il 21 marzo, giorno in cui la Namibia proclama il suo essere diventata una Repubblica sono previsti festeggiamenti da mille e una notte. I suoi panorami affascinanti faranno da sfondo a eventi unici tutti intenti a ricordare il giorno in cui finì il dominio sudafricano.

Namibia (thinkstock)

Namibia (thinkstock)

Lituania – Dal 1° gennaio del 2015 anche in Lituania si adotterà l’euro, nonostante le preoccupazioni di oltre la metà della popolazione, per cui viaggiare in questo piccolo Stato sarà sicuramente più semplice. Oltre alla Penisola Curlandese, una serie di bellissime spiagge dove è possibile ammirare le dune mobili più grandi d’Europa, in Lituania si trova anche la città di Vilnius che grazie al suo centro storico barocco è considerata Patrimonio dell’Umanità.

Lituania (thinkstock)

Lituania (thinkstock)

Nicaragua – Grazie alle sua meraviglie naturalistiche il Nicaragua, definito il nuovo Costa Rica, è, oggi, una delle mete preferite dall’ecoturismo di lusso, bellissimi, infatti, i suoi resort presi letteralmente d’assalto dai turisti amanti della natura e delle comodità come il Mukul e il Yemaya Island Hideaway and Spa, a Little Corn Island.

Nicaragua (thinkstock)

Nicaragua (thinkstock)

Irlanda – La verde Irlanda con tutte le sue tradizioni nel 2015 inaugurerà la Wild Atlantic Way, una strada panoramica tra Donegal e Cork di oltre 1500 chilometri che poco avrà da invidiare alle più famose Pacific Coast Highway, in California e Great Ocean Road in Australia.

Irlanda (thinkstock)

Irlanda (thinkstock)

Repubblica del Congo – Il governo congolese sta facendo rinascere questo posto magico per attirare turisti troppo spesso spaventati dalla natura selvaggia e dagli animali allo stato brado. I vecchi parchi nazionali sono diventati delle aree protette e molte delle fatiscenti e obsolete infrastrutture turistiche sono ormai diventate all’avanguardia.

Repubblica del Congo (thinkstock)

Repubblica del Congo (thinkstock)

Serbia – La Serbia è uno dei Paesi in continua evoluzione, uno di quei luoghi dove poter ammirare meraviglie architettoniche, naturalistiche e folcloristiche. I suoi costi ancora abbordabili fanno da richiamo anche per il turismo low cost. Belgrado, poi, con la sua movida e le sue attrazioni è una delle città preferite dai giovani.

Serbia (thinkstock)

Serbia (thinkstock)

Filippine – Le oltre 7100 isole di questo arcipelago sono, senz’altro, uno dei litorali più belli del mondo. Spiagge bianche, coste frastagliate, palme ondeggianti, resort da cartolina, buona cucina e ottimo divertimento fanno sì che questo luogo sia uno dei più interessanti da visitare. Poi grazie alla Philippine Airlines, finalmente, sono raggiungibili, con voli diretti, anche da e per l’Europa, l’America e l’Australia.

Filippine (thinkstock)

Filippine (thinkstock)

Santa Lucia – La piccola Isola di Santa Lucia, nelle Piccole Antille, ha delle spiagge di sabbia bianca e altre di sabbia nera e, inoltre, ha delle bellissime montagne di color verde smeraldo. Qui è possibile intraprendere qualsiasi attività, dal trekking allo snorkeling e ancora dal kitesurf all’arrampicata dui bellissimi Monti Pitons.

Santa Lucia (thinkstock)

Santa Lucia (thinkstock)

Marocco – Uno dei Paesi con maggiori prenotazioni per l’inizio del 2015 è il Marocco. Molti i turisti che nei primi mesi dell’anno, infatti, si recheranno a Marrakech, grazie ai voli low cost, dove frequenteranno le migliori Spa e gli hammam più belli.

Marocco (thinkstock)

Marocco (thinkstock)

Tags:

Altri Articoli Interessanti: