ViaggiNews

Week end a Marbella, perla dell’Andalusia

martedì, 20 maggio 2014

Marbella

Week end nella modaiola Marbella/Roma – Marbella, in Andalusia, a metà strada tra Malaga e Gibilterra è senz’altro la città più famosa della Costa del Sol, ricca di spiagge bellissime e di locali famosi dove potersi divertire.

Il centro storico della città ospita un dedalo di viuzze strette sulle quali sorgono edifici bianchi di diversi stili architettonici, infatti è facile ammirarne in stile rinascimentale, gotico, barocco e anche moresco. La sua costa lunga circa 30 chilometri sulla quale poter ammirare alberghi splendidi, resort e ristoranti eleganti. Tantissime le spiagge che si guadagnano, di anno in anno, la tanto ambita Bandiera Blu dell’Unione Europea che viene data come riconoscimento per la qualità e la sicurezza delle acque ma anche per i servizi turistici offerti.

Cosa vedere.
Ogni angolo di questa città è un luogo suggestivo ma la parte più tipica da visitare è la zona centrale rappresentata dalla Plaza de los Naranjos sulla quale sorgono meravigliosi edifici in stile rinascimentale come il Municipio e la Casa del Corregidor. Bellissima anche la Torre moresca, unica testimonianza rimasta di una fortezza del IX secolo. Meritevole d’attenzione anche la chiesa principale che è la Iglesia Mayor de la Encarnación risalente al XVI secolo.
La zona nevralgica di Marbella è, però, quella a ridosso delle spiagge e, in primis, la località di San Pedro de Alcantara che ospita alcune delle spiagge più belle e vaste, come Playa de Guadalmina, Playa di Linda Vista e Playa de Cortijo Blanco, molto frequentate anche per i divertimenti offerti. Per coloro che, invece, amano vivere in ambienti meno affollati le spiagge migliori sono, senz’altro, Playa di Pinillo o quella del Cable. Per gli amanti del nudismo la spiaggia ideale è quella di Artola, immersa in una riserva naturale. Oltre alle bellissime e frequentatissime spiagge non ci si deve dimenticare di visitare anche i bellissimi giardini della quale la città di Marbella è ricca.

Come arrivare.
L’aeroporto più vicino a Marbella è quello della città di Malaga per raggiungere la quale in aereo da Roma il costo del volo, andata e ritorno per un week end, va da 202 euro a persona (clicca qui per avere maggiori informazioni), con partenza da Milano, invece, va da 185 euro a persona (clicca qui per maggiori dettagli).
Una volta giunti a Malaga si può noleggiare un’automobile e seguire le indicazioni per l’Autostrada del Mediterraneo A-7 (nota anche come carretera Nacional N-340) in direzione Cadiz Algeciras, fino all’uscita di Marbella distante circa 55 chilometri.
In alternativa si possono prendere i diversi autobus di linea in sosta davanti all’uscita dal terminale 3 dell’aeroporto che in meno di un’ora giungerà nella città di Marbella. Il biglietto costa tra i 6 e i 9,50 euro a corsa, a seconda del servizio utilizzato.

Dove dormire.
Tante sono le strutture alberghiere dove poter dormire con prezzi che partono da 115 euro a persona per un week end lungo, ovvero 3 notti (clicca qui per conoscere disponibilità e prezzi).

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: