ViaggiNews

Estinzione dei panda: un’opera artistica li raccoglie tutti

martedì, 13 maggio 2014

panda 2

Estinzione dei panda, opera d’arte/Roma – I panda sono degli animali molto simpatici e altrettanto “peluchosi”: con il loro manto bianco e nero, fanno davvero molta tenerezza, anche se purtroppo rischiano l’estinzione. Lo sapete che sono solo 1600 gli esemplari che vivono in tutto il mondo? I panda giganti sono infatti una specie da proteggere, minacciati continuamente dall’impoverimento dell’habitat in cui vivono e anche a causa di tasso di natalità molto basso. Sono appunto poco più di 1500 i “pandoni”, mentre ci sono diversi panda nati in cattività.  In Cina ad esempio per cercare di capire come salvaguardare questa specie, è stato costruito un centro di ricerca nella valle di Wolong; inoltre è stato creato anche un centro riproduttivo in cattività.

L’estinzione dei panda: un problema mondiale

Per fortuna l‘estinzione dei panda è ancora a cuore a molti, come l’artista Paulo Grangeon come riporta il sito designboom.com  che ne fotografa 1600 – tanti quanti sono appunto rimasti –  in cartapesta e poi li sposta nelle principali città del mondo. Un’opera di grande effetto che mira a far parlare del problema dell’estinzione dei panda e a non dimenticarsi di questi animali, erbivori, che sono anche il simbolo del WWF.  Magari amici di Viagginews se andaste in Cina (qui la guida di Pechino) potreste trovarvi circondati…

Foto credits: designboom.com 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: