ViaggiNews

Eventi: Mostra di Klimt al Palazzo Reale di Milano

giovedì, 13 marzo 2014

Fregio di Beethoven, Klimt

Klimt a Milano/Roma – A Milano, dal 20 marzo fino al 13 luglio, è possibile poter immergersi tra i capolavori di uno dei massimi esponenti dell’Art Nouveau, conosciuta in Italia come “Stile Liberty”, Gustav Klimt. L’esposizione si intitola “Klimt alle origini del mito”.

Il pittore viennese, protagonista della Secessione viennese, ovvero quel movimento artistico, a cavallo tra il XIX e il XX secolo, in seguito al quale ben 19 artisti, tra pittori e architetti, si distaccano dall’Accademia di Belle Arti per formare un gruppo autonomo e indipendente.

In questa esposizione dell’artista che definiva le sue opere d’arte come “avventure della mente” sarà possibile ammirare una ventina di suoi dipinti tra i quali spicca la plendida riproduzione del “Fregio di Beethoven”, dipinto superiore ai 3 metri di lunghezza che è conservato nel Palazzo della Secessione a Vienna, sede degli artisti aderenti a questa corrente. E poi anche altri celebri capolavori come Adamo ed Eva, Giuditta II, La Famiglia, Il Girasole, Fuochi Fatui, Acqua in movimento e la meravigliosa Salomè. E ancora Dopo la pioggia, Mucche nella stalla e i grandi ritratti femminili, che spesso ritraggono prostitute incontrate da Klimt.

Informazioni utili. Il biglietto di ingresso alla mostra costa 11 euro, ridotto 9,50 euro. Questi gli orari di apertura del Palazzo Reale: lunedì 14.30-19.30, da martedì a domenica 9.30-19.30; sabato e giovedì 9.30-22.30. È possibile godere di una visita guidata della durata di 90 minuti circa pagando 5,50 euro (7 nei giorni festivi) allo storico dell’arte che spiegherà le singole opere messe in mostra. Per avere maggiori informazioni riguardo questo meraviglioso evento o per prenotarla on line godendo del privilegio saltafila clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: