ViaggiNews

Week end a Garessio, dove si può sciare guardando il mare

sabato, 1 marzo 2014

sci vista mare

Garessio montagna neve riapre la pista olimpionica/Roma – Per gli amanti della neve ecco un luogo ad hoc dove potersi divertire sciando su oltre 30 chilometri di piste, dalle più difficili a quelle per i principianti. Questa meravigliosa stazione sciistica, sulle Alpi Marittime, dista dal meraviglioso borgo medioevale di Garessio (dal 2008 inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”), in provincia di Cuneo, solo 17 km, dove è possibile visitare meravigliosi edifici risalenti a molti anni fa e anche antiche e imponenti chiese.

Dall’alto delle cime sul colle di Casotto, in Piemonte, a oltre 1.300 metri di altezza, è possibile ammirare il meraviglioso mare della Liguria e, a volte, quando il cielo è terso, si intravede anche la Corsica. Le 11 piste da sci sono servite da ben 3 sciovie, da una seggiovia biposto e, addirittura, da un tapis roulant per i bambini e i principianti. Per gli amanti dello snowboard esiste anche un attrezzato snow park, raggiungibile con la sciovia Giassetti, composto da ben 7 strutture, 3 kick, 2 rail e 2 funbox, tutte costantemente controllate da esperti snowboarder che garantiscono la massima sicurezza. Coloro che, invece, non sanno sciare possono approfittare delle escursioni con le ciaspole attraversando itinerari affascinanti in diverse passeggiate oppure godere della vicina stazione termale “San Bernardo”.

Quest’anno riapre, dopo un decennio, anche la storica pista “nera” olimpionica sulla quale si sono tenuti gli Slalom Speciali e Giganti, consigliata solo agli sciatori più bravi che vogliono vivere una discesa di 2 chilometri di adrenalina allo stato puro.

Per poter goder di queste meravigliose piste è possibile acquistare, in loco, lo skipass, quello giornaliero costa 19 euro per coloro di età superiore ai 15 anni, invece, per i ragazzi tra i 6 e i 14 anni e gli over 60 il ridotto costa 15 euro. I bambini fino a 5 anni sciano gratis ma in compagnia di un genitore.

COSA SAPERE: Gli impianti di risalita sono aperti solo durante i fine settimana.

DOVE DORMIRE: Negli alberghi situati nel borgo è possibile pernottare con cifre da 30 euro a persona o, come propone l’operatore Touristlab è possibile prenotare in agriturismo al prezzo di 55 euro a camera a notte e i bambini fino a 2 anni alloggiano gratis. Per avere maggiori informazioni clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: