ViaggiNews

Capodanno 2014: Dubai, ecco cosa vedere e cosa fare

venerdì, 29 novembre 2013

Getty Images

Idee per Capodanno/Roma – Guardate fuori dalla finestra: piove, nevica, fa freddo? Perché allora non sognare di evadere da questa realtà fatta di gelo e mani ghiacciate? Potete decidere di iniziare il nuovo anno con un bel viaggio al caldo, un luogo esotico, ma anche metropolitano, dove l’architettura si coniuga con il relax e il benessere.

Stiamo parlando di Dubai, uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti, che si trova nella penisola araba; è il secondo più grande emirato dopo Abu Dhabi.  Dal 2004, per incentivare il turismo, c’è stato un grosso investimento economico che ha fatto in modo che Dubai attirasse grossi investitori da tutto il mondo. Attualmente è per esempio in fase di costruzione Dubailand, che dovrebbe essere il più grosso parco di divertimenti al mondo.

Sempre a Dubai sorge il Burj Khalifa, che con i suoi 828 metri è il palazzo più alto del mondo. Il turismo si concentra anche lungo la costa, dove sorgono anche grosse strutture alberghiere. Inoltre, pur essendo una città molto “giovane” dal punto di vista turistico, offre moltissime attrazioni, come le fontane, veri e propri giochi d’acqua che vi incanteranno.

State insomma già preparando le valigie, ma volete qualche dritta per non spendere una fortuna? Dubai è una città, ve lo diciamo subito, non molto economica, ma per Capodanno si possono trovare delle offerte che vi permetteranno di risparmiare.

Se per esempio volete partire il 28 dicembre e tornare il 4 gennaio da Roma Fiumicino, si può partire da un prezzo base di 1197 euro a persona, volo+ hotel. Se invece mirate ad un soggiorno indimenticabile, si può puntare ad alberghi di fascia più alta: si passa però, sempre volo+hotel, a 1792 euro a persona fino agli oltre 2000.

Prima di partire, un’ultima raccomandazione: Dubai, come tutti i Paesi musulmani, non vede di buon occhio che si fotografino le donne. Pertanto, chiedete il permesso prima di scattare una foto.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: