ViaggiNews

Baci a New York immortalati da un tassista: ecco le foto

martedì, 8 ottobre 2013

Il tassista che fotografa i baci a New York \ Roma – Momenti di romanticismo tra i grattacieli. Chi conosce la Grande Mela sa che nei meandri delle sue strade può accadere davvero di tutto: dalla lite per un taxi ad un tenero momento tra innamorati, è la vita stessa, nel suo essere più genuino, che si può respirare nel dedalo di vie che attraversa la città.

Un uomo, grazie al suo particolare lavoro, ha potuto intuire e ammirare ciò giorno dopo giorno, per anni. Si chiama Matt Weber, tassista newyorchese che ha deciso un giorno di lasciare il volante per la macchina fotografica.

Trent’anni fa non era che uno dei tanti uomini intenti a trasportare gente qua e là nelle loro macchine gialle: dal suo finestrino però Matt non vedeva solo traffico e semafori, il suo sguardo si soffermava su quei fuggevoli momenti di vita che tutti vedono ma che in pochi sanno guardare con vera attenzione. Così un giorno l’uomo ha deciso di immortalare tutto ciò: scatti in bianco e nero che descrivevano una città in continuo mutamento, viva e vitale, fatta anche di mometi crudi o drammatici. Le sue foto insomma raccontavano la verità, senza censure o ipocrisie  e ciò gli è valsa la pubblicazioni su giornali blasonati e anche qualche volume in libreria.

Matt però sapeva che le vie della Grande Mela non erano solo luoghi cupi: luci e ombre erano egualmente presenti e così, per il suo nuovo progetto, il tassista divenuto fotografo ha scelto la luce. Negli scatti che vi riportiamo qua sotto Matt Weber ci offre una carrellata dedicata alquanto di più romantico, dolce e passionale possa esserci: il bacio.

Bacio dolce, bacio frettoloso, bacio di addio, bacio di benvenuto, bacio ardente: niente più dello sfiorarsi di due labbra sa raccontare i lati più diversi della vita e ciò certo non poteva sfuggire a chi ha dedicato anni ad osservarne lo scorrere più variegato.

Ecco dunque i baci nella Grande Mela, il luogo in cui le strade raccontano la vita.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: