ViaggiNews

Top 5: Le terme a settembre tra Italia e Europa

mercoledì, 18 settembre 2013

Dove andare alle terme a settembre tra Italia e Europa – “L’estate sta finendo e un anno se ne va…”. Bene, se non volete essere così malinconici, potete sempre pensare di ritagliarvi del tempo per una mini vacanza rilassante. E che cosa c’è di più rilassante delle terme? Un luogo dove potrete essere massaggiati, curati, tonificati nel corpo e nello spirito, senza contare il potere detox delle tisane e dell’alimentazione sana che offrono in questi luoghi magici (e se volete andarci low cost, qui sapete dove).

In quest’articolo vi segnaliamo cinque stazioni termali, tra Italia ed Europa, da sogno. Pronti per un bel trattamento taylor made? Al quinto posto: Poggio Murella, nel cuore della Maremma, vicino a Capalbio. Qui sgorga l’acqua solfurea a 37 gradi: la vostra pelle vi ringrazierà. Al quarto posto Saturnia con il suo Grand Hotel: certo le offerte non sono per tutte le tasche (si parte di un minimo di 1395 euro per tre notti ad un massimo di 1890 per l’Executive Room, la stanza più grande). Al terzo posto, come pubblica corriere viaggi, mettiamo le Carrick Spa in Scozia: un luogo ancora poco conosciuto, ma veramente confortevole a circa 30 minuti da Glasgow. Al secondo posto troviamo le Terme di Rogaska, in Slovenia, a due passi dal confine italiano, dove per alloggiare al Grand Hotel delle Terme si possono spendere ancora prezzi contenuti (dai 120 ai 170 euro a notte per persona). Il primo posto invece lo meritano tutto le Terme di Vals, in Svizzera, a 200 km da Zurigo: qui è possibile fare addirittura dei bagni notturni!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: