ViaggiNews

Roma: il bunker di Mussolini sotto Palazzo Venezia

venerdì, 29 marzo 2013

Aperto ai turisti il bunker di Mussolini \Roma – La Capitale è ricca di monumenti ed edifici che ogni anno richiamano milioni e milioni di turisti. Dalle rovine storiche degli antichi romani, all‘arte più contemporanea c’è solo l’imbarazzo della scelta su cosa vedere nella città eterna. Dal prossimo autunno si aggiungere un nuovo tassello alle “attrazioni storiche” di Roma: il bunker costruito da Benito Mussolini sotto Palazzo Venezia. Nello storico palazzo, che è stato la sede di Mussolini durante la sua dittatura e dal quale ha proferito il celebre discorso dell’entrata in guerra dell’Italia, è stato infatti trovato a cavallo tra il 2010 ed il 2011 quello che dovrebbe essere il 12° bunker fatto erigere per volontà di Mussolini durante la Seconda Guerra Mondiale. Dell’esistenza di questo rifugio è stata data notizia solo pochi giorni fa e con ogni probabilità, nonostante le molte polemiche che susciterà, verrà trasformato in un sito turistico con tanto di monitor interattivi e riproduzione della sirena dell’allarme di un raid aereo. Il bunker si trova a 15 metri di profondità ed è dotato di 9 stanze fortificate, realizzate con pareti in cemento armato di 2 metri di spessore, di due vie di fuga e probabilmente, data l’assenza di elettricità ed acqua, non fu mai utilizzato da Benito Mussolini.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: