ViaggiNews

Quito: chiude l’aeroporto più pericoloso al mondo

sabato, 23 febbraio 2013

(GettyImages)

Chiude lo scalo di Mariscal, il più pericoloso al mondo \Roma – Dopo 50 anni di attività e nove incidenti mortali nell’ultimo trentennio, chiude definitivamente lo scalo più pericoloso al mondo: il Mariscal Sucre International di Quito. L’aeroporto della capitale dell’Ecuador detiene infatti il primato di essere lo scalo che più preoccupa piloti e passeggeri, soprattutto nelle fase di atterraggio, in quanto è situato al centro della città, ad una altezza di 2.800 metri, circondato da vulcani e montagne che rendono molto particolare il clima del luogo, con forti raffiche di vento e poca visibilità. Tutte queste note negative, a cui si devono aggiungere i numerosi incidenti in cui gli aerei si sono schiantati sulle abitazioni, hanno portato le autorità locali alla creazione di un nuovo aeroporto, situato a 15 chilometri da Quito, nella località di Tababela. Il Nuoevo Aeropuerto Internacional, che si estenderà su una superficie di 38.000 metri quadrati riuscendo a gestire 290 voli al giorno, anche se dovrebbe sostituire lo scalo più pericoloso al mondo desta già le prime polemiche sulla sua altrettanto poca sicurezza in quanto, secondo i piloti, anche in questa aerea la visibilità è molto scarsa per buona parte dell’anno. Nel video sottostante le immagini incredibili di un atterraggio a Quito.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: