ViaggiNews

Kawsaki, la festa del pene per celebrare la fertilità

mercoledì, 23 gennaio 2013

da GettyImages

Peni giganti in processione per la Chiwawa Matsuri \ Roma – Grande, rosa e decisamente equivoco: così apare”l’idolo” che nella città di Kawasaki viene portato in processione la prima domenica di aprile per celebrare la fertilità e invocare la protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Il simbolo fallico non è però solo un grande oggetto da far sfilare per le vie cittadine. In questa particolare giornata tutto è, per così dire, in tema: portachiavi, magliette, cappellini e leccalecca, la cui diffusione fa chiaramente capire quanto l’evento da sacro sia divenuto commerciale.

Il rito ha infatti origini antiche e si rifà ad una leggenda che narra come un dio innamorato di una ragazza che gli resisteva la punì insinuandosi nella sua vagina e mordendo fino a castrarli i suoi amanti. Arrivò poi un fabbro a risolvere il problema fabbricando un pene metallico e strappando così il dio dalla sua “particolare” dimora. Ciò spiega uno dei vari nomi della festa, “Kanamara Matsuri” che letteralmente significa “festival del pene di ferro”.

Il rituale risulta senza dubbio particolare e, inutile dirlo, attira ogni anno curiosi a non finire. Non stupisce che l’aspetto sacrale sia andato perdendosi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: