ViaggiNews

Mercatini estivi 2012: tra antiquariato, souvenir e prodotti locali

sabato, 7 luglio 2012


(GettyImages)

Toscana, Sardegna, Liguria i migliori mercatini dell’estate del 2012 \Roma – Dopo aver trascorso una lunga giornata al mare, tra spiagge da sogno e acque cristalline, cosa c’è di meglio se non dedicarsi ad una bella passeggiata serale tra bar, gelaterie e gli immancabili mercatini estivi? Durante i mesi estivi, sia le più famose e rinomate località di mare sia i più piccoli paesini e comuni diventano il palcoscenico per mercatini di ogni tipo, una vera delizia per i vacanzieri che possono approfittare del fresco clima serale per passeggiare tra i vari stand e comprare non solo i classici souvenir ma, anche oggetti di artigiano locale e prodotti enogastronomici. Viagginews.com vi propone una piccola selezione di alcuni dei mercatini estivi più importanti e particolari per un’estate che non sia solo mare, ma anche intense e piacevoli passeggiate serale sui lungomare più belli della penisola.

  • La Liguria offre un’incredibile varietà di mercatini estivi realizzati in collaborazione con le associazioni di commercio, le proloco e le aziende locali per offrire ai turisti sempre più servizi. Tra le vie di Santo Stefano al Mare si svolgerà per tutto agosto un mercatino di artigianato locale mentre, a Imperia Porto Maurizio troveranno spazio stand artistici affiancati da prelibatezze biologiche. Per scoprire le spiagge più belle della Liguria clicca qui.

(GettyImages)

  • La Riviera Romagna offre ai propri turisti l’imbarazzo della scelta anche in fatto di mercatini. I borghi collinari di Brisighella, Casola Valsenio, Riolo Terme e la città di Faenza diventeranno i palcoscenici per mercatini ricchi di ogni tipo di prodotti dall’ antiquariato all’artigianato artistico fino all’immancabile reparto enogastronomico. Rimanendo sulla costa e nei dintorni della famosissima Rimini si possono trovare invece i mercatini di antiquariato a Marina Centro, a San Giuliano, ideale anche per chi cerca oggetti e capi vintage, a Rivabella e a Viserba dove molte artisti realizzano in loco le loro opere. A Rivazzurra e Miramare si trovano infine mercati di artigianato locale, di articoli nuovi ed usati e oggetti di collezionismo. Per guide ed idee di viaggio sulla Riviera Romagnola clicca qui.

(GettyImages)

  • Passando in Toscana un mercatino da non perdere è quello che si tiene a Forte dei Marmi in cui si possono trovare tutti i prodotti della regione dalle famose ceramiche fiorentine ai magnifici ricami ma, anche maglieria artigianale, pelletteria e capi di alta moda. Per chi cerca unici oggetti di antiquariato i posti giusti sono Viareggio (l’ultimo sabato e domenica del mese) e Lucca con stand di antiquariato e oggetti etnici. Per scoprire le spiagge più belle della Toscana clicca qui.
  • La Sardegna oltre all’immensa bellezza del suo paesaggio naturale propone nei mesi di luglio ed agosto tanti piccoli mercatini sia nella famosissima Costa Smeralda sia nelle altre città come ad Alghero, Olbia e Orosei in cui si trovano esposti principalmente oggetti di bigiotteria, abbigliamento, pelletteria, ma anche artigianato locale e prodotti gastronomici. Per scoprire le spiagge più belle della Sardegna clicca qui.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: