ViaggiNews

Costa Concordia, ultime notizie: nuovi interrogatori, continuano ricerche dispersi

lunedì, 5 marzo 2012

Nuovi interrogatori per il naufragio della Costa Concordia \Roma – Nonostante sia trascorso più di un mese e mezzo, da quando la mastodontica nave da crociera Costa Concordia è naufragata a poche centinaia di metri dalle bellissime coste dell’Isola del Giglio, sono ancora molti i punti oscuri e su cui la magistratura deve gettare luce per comprendere le cause del disastro. La settimana che si è appena aperta sarà molto importante sotto questo punto di vista, con nuovi interrogatori che riguarderanno persone informate sui fatti e con i pm che esamineranno nuovamente il racconto del capitano della nave Francesco Schettino.

Insieme al progredire delle indagini continuano senza sosta le operazioni intorno al relitto della Costa Concordia. La ditta olandese Smit ha iniziato l’ultima fase per completare l’estrazione delle oltre 2mila tonnellate di carburante, con la creazione di un varco all’altezza della sala macchine che permetterà in questo modo di raggiungere gli 8 serbatoi di prua che devono essere ancora svuotati. Mentre si attendono i progetti relativi al modo in cui la nave della Costa Crociera dovrà essere rimossa, proseguono le ricerche delle 7 persone che ancora sono disperse. I sommozzatori hanno perlustrato, senza risultati, il casinò, il ristorante Roma e la hall e da domani le ricerche continueranno verso la zona di poppa fino ad ora poco scandagliata.

Per tutte le notizie sul naufragio della Costa Concordia clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: