ViaggiNews

Costa Concordia, ultime notizie: iniziata estrazione carburante

lunedì, 13 febbraio 2012

Al via operazioni recupero carburante \Roma – Ad un mese esatto dalla tragedia che ha portato alla morte di 32 persone, di cui 15 ancora disperse, sono iniziate le operazioni per l‘estrazione del carburante presente all’interno dei serbatoi della nave da crociera Costa Concordia. Dopo lo stop alle ricerche dei dispersi  a causa delle cattive condizioni del mare, dalle 17 di ieri pomeriggio è stato dato il via ufficiale alle operazioni di pompaggio delle oltre 2000 tonnellate di combustibile, passaggio essenziale per arrivare alla successiva rimozione dell’intera nave che si trova a circa 150 metri dalle coste dell’Isola del Giglio. La ditta olandese Smit, a cui è stato affidato quessto delicato compito, ha potuto iniziare la rimozione del carburante con un giorno di anticipo rispetto al programma prestabilito dalla Protezione Civile grazie alla presenza di un mare molto calmo. Le operazioni andranno avanti senza sosta finché il mare lo consentirà ed entro martedì, se non ci saranno imprevisti, sarà svuotato il primo deposito contenente 400 metri cubi di combustibile. Nonostante le operazioni siano iniziate con un giorno di anticipo, il tempo necessario per il totale svuotamento della Concordia rimane comunque alto: tra i 28 ed i 30 giorni se le condizioni del mare non peggiorano.

Per tutte le notizie ed i video sulla Costa Concordia clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: