ViaggiNews

Costa Concordia: 8-10 mesi rimuovere il relitto, timore per il turismo

lunedì, 30 gennaio 2012

Costa Concordia, quasi un anno per la rimozione/Roma-Il Commissario per l’emergenza Costa Concordia Gabrielli ha dichiarato che i lavori di rimozione del relitto della Costa Concordia dureranno dagli otto ai dieci mesi. Gli abitanti del Giglio, la cui economia è legata soprattutto al turismo estivo, temono che la crisi della stagione calda. Sebbene nei primi giorni dopo il disastro numerosi pendolari abbiano fatto la spola per vedere con i loro occhi il luogo della tragedia, le prenotazioni per i prossimi mesi sembrano in calo. Inoltre, la presenza del relitto in prossimità del porto potrebbe causare problemi al traffico dei traghetti che durante l’estate portano sull’isola migliaia di turisti. In queste ore c’è grande timore rispetto ai movimenti della Costa Concordia; finché non verranno trovati i corpi dei dispersi, non sarà possibile procedere allo svuotamento completo delle cisterne della nave, tuttavia, qualora l’imbarcazione scivolasse nelle profondità del mare, si verificherebbe un danno ambientale davvero inimmaginabile. Il Commissario Gabrielli ha escluso quest’evenienza sostenendo che nel prossimo mese sarà recuperato l’84% del gasolio presente nel relitto.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: