ViaggiNews

Steve Jobs: due mostre in Italia per il fondatore della Apple

venerdì, 2 dicembre 2011

L’Italia ricorda Steve jobs con ben due mostre \ Roma – Se n’è andato quasi due mesi fa ma dimenticarlo è davvero impossibile: Steve Jobs non può finire tra quegli eccelsi nomi del passato che si perdono nella notte dei tempi, va piuttosto messo là dove merita, in un luogo che ne conservi e celebri il genio in imperitura memoria…. in pratica un museo! L’Italia ha ben pensato di fare ciò in ben due location, una a Milano e una a Torino, dove sono state allestite altrettante mostre per celebrare il papà della Apple.

A Torino e’ stata inaugurata ieri l’esposizione Steve Jobs 1955 – 2011 presso il Museo Regionale di Scienze Naturali, dove fino al 26 Febbraio saranno esposti pezzi unici del celebre marchio dell’informatica: “storici pc come il Lisa, il Macintosh e l’iMac e, naturalmente, le ultime creazioni che hanno reso celebre Jobs: l’iPod, l’iPhone e l’iPad” (Fonte: ansa.it) ma soprattutto l’Apple-1, storico primo prodotto nato dalla collaborazione tra Jobs e Steven Wozniak nel celebre garage di Palo Alto, ricostruito per l’occasione (clicca qui per info).

Milano invece ha aperto già dal 25 novembre la sua mostra omaggio a Steve Jobs, Story of a Bite – Steve Jobs e la rivoluzione di un’idea, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci: qui, fino al 10 giugno, si potrà ripercorrere la storia della Apple anche grazie al prezioso contributo offerto da All About Apple, il più grande museo al mondo dedicato alla mela morsicata che, guarda caso, si trova proprio in Italia (clicca qui per info).

Due occasioni dunque per i milioni di proseliti di Steve Jobs che potranno conoscere meglio il loro idolo oltre, naturalmente, a ripercorrere gli ultimi decenni di tecnologia, quelli che hanno profondamente cambiato la realtà che ci circonda.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: